Eventi

“Città dei due mari”, premio per il pittore Pasqualino Festa

Di:

Foggia – AL pittore foggiano Pasqualino Festa il primo premio “Città dei Due Mari” di Taranto e il premio della critica alla Biennale Internazionale di Lecce. Due importanti riconoscimenti per il pittore foggiano Pasqualino Festa, conosciuto con il nome d’arte “Mure'”, hanno portato il capoluogo dauno alla ribalta nel panorama artistico nazionale. Dopo aver vinto il premio “Pittore dell’Anno”, edizione 2011, nella sezione online dell’Albo Pittori Italiani, Festa si è classificato al primo posto nella selezione del “Premio Città dei Due Mari” svoltosi a Taranto lo scorso 26 maggio.

Il 27 maggio, invece, a conclusione della seconda edizione della “Biennale Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea” svoltasi a Lecce, l’artista foggiano ha ricevuto il premio della critica con la seguente motivazione: “Che i paesaggi siano quelli naturalistici o interiori o di un mondo lontano, in ogni caso l’agire pittoresco di Pasqualino Festa, in arte “Mure’”, rimane abile sia con gli olii che con le tecniche miste. Riesce sempre a catturare l’impercettibile per segnare un tracciato dell’anima e raggiungere una dimensione universale”. “Non posso che ritenermi più che soddisfatto dall’aver ricevuto questi importanti riconoscimenti – afferma Festa -, che giungono dopo anni in cui l’arte ha rappresentato per me lo strumento per distaccarmi da una realtà quotidiana fatta di difficoltà e problematiche complesse da affrontare. Aver trovato un così positivo riscontro a questa mia “seconda vita” è per me motivo di grande soddisfazione e profonda felicità”.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi