Eventi

Giornata Mondiale del Rifugiato; le iniziative a Manfredonia

Di:

Giornata Rifugiato Manfredonia (st)

Manfredonia – Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e istituita nel 2000 come occasione per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani e conflitti. In Italia è attivo dal 2001 il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) che è composto dalla rete degli enti locali che, con il prezioso contributo delle realtà del terzo settore, realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione internazionale.

Nella nostra città il progetto “Capitanata Solidale” è attivo dal 2004, promosso dal Comune di Manfredonia – Assessorato alla Solidarietà, Cultura e Politiche Giovanili, finanziato dal Ministero dell’Interno, cofinanziato dallo stesso Comune e dalla Provincia di Foggia e gestito dalla Cooperativa Sociale IRIS di Manfredonia.
A Manfredonia i posti in accoglienza per i rifugiati sono venti, comprensivi di un elaborato percorso di integrazione, e cinque i servizi offerti all’interno del C.A.R.A. (Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo) di Borgo Mezzanone: sostegno giuridico, sostegno psico-sociale, rimpatrio volontario, alfabetizzazione, animazione.

La Giornata Mondiale del Rifugiato 2012, che quest’anno ha come tema “Una sola famiglia distrutta dalla guerra è già troppo”, vuole farci riflettere sulle difficili scelte che un rifugiato è spesso costretto a fare nel corso della propria vita, alla ricerca di protezione. Attualmente nel mondo sono in corso nuovi e vecchi conflitti, le persecuzioni e le violazioni dei diritti umani purtroppo non accennano a diminuire, la guerra continua a distruggere intere famiglie e con esse la speranza di un futuro per le generazioni costrette ad affrontare lunghi viaggi per sopravvivere.

Lunedì 18 Giugno 2012, alle ore 11.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Manfredonia ci sarà una conferenza stampa di presentazione delle iniziative legate all’evento, nonché un momento di riflessione sui risultati ottenuti dal Progetto “Capitanata Solidale”. Mercoledì 20 Giugno 2012, a partire dalle 19.30, presso la rotatoria di Viale Michelangelo, gli operatori del Progetto “Capitanata Solidale”, i volontari della Cooperativa Sociale IRIS e i rifugiati accolti dal Comune di Manfredonia, offriranno una serata multietnica all’insegna del divertimento, con musica, spettacolo, intrattenimento e buffet con cucina etnica delle varie nazionalità, con la collaborazione di Accademia dell’Arte, Pandemia Produzioni, Gruppo Boyscout Indipendente Manfredonia, Associazione “Il Girasole”, A.V.S. Sant’Orsola.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi