CronacaStato news
Nota stampa

“Associazione Comuni foggiani”, proposta di delibera del consigliere Rignanese

Di:

Foggia, 15 giugno 2016. “L’adesione dell’Amministrazione comunale di Foggia alla ‘Associazione dei Comuni Foggiani’ è una straordinaria opportunità per mettere in rete ed a sistema una visione lunga e strategie condivise circa lo sviluppo della città e del territorio provinciale. Da questo punto di vista la scelta di seguire questo percorso dimostra la consapevolezza della necessità e dell’urgenza di costruire un sistema di governo del territorio maturo e responsabile, con lo sguardo rivolto al futuro”. Così Pasquale Rignanese, consigliere comunale di Forza Italia, descrive finalità ed obiettivi della proposta avanzata per promuovere l’adesione del Comune di Foggia alla ‘Associazione dei Comuni Foggiani’, il cui ‘Comitato Guida’ si è riunito a Palazzo Dogana.

“Proprio da questa esigenza nasce la proposta di deliberazione con cui ho avanzato, al sindaco Franco Landella ed all’intera Assemblea consiliare, la possibilità che il Comune di Foggia si muova in questa direzione, assumendo anche un ruolo ed una funzione guida, sulla base del nostro essere comune capoluogo del territorio provinciale – spiega Pasquale Rignanese –. La condivisione di questi obiettivi, per la quale ringrazio il primo cittadino ed i miei colleghi della maggioranza, sperando che la richiesta sia accolta all’unanimità dal Consiglio comunale, può essere l’occasione per rilanciare in modo decisivo un ambito come quello del turismo-culturale”.

“Con questo spirito ho dunque preso parte alle due riunioni tenutesi in Provincia il 20 maggio ed il 9 giugno scorsi, confermando in quella sede il contributo fondamentale che il Comune di Foggia può fornire a questo percorso – sottolinea il consigliere comunale di Forza Italia – soprattutto nell’ottica della definizione di una rete che renda più agevole intercettare, attraverso l’elaborazione di progetti qualificati, i finanziamenti che la Comunità Europa mette a disposizione delle Associazioni dei Comuni e che la Capitanata potrebbe agevolmente incrociare anche in ragione delle progettualità legate alla ‘Via Francigena del Sud’”.

“È questa una strategia attorno alla quale è possibile inoltre recuperare energie e talenti legati a specifici percorsi di studio universitari, contrapponendo alcune delle principali vocazioni del territorio, turismo e cultura, alla cosiddetta ‘fuga di cervelli’ – conclude Pasquale Riganese –. Su questi assi sarà infatti possibile offrire alle competenze di Capitanata un terreno sul quale misurarsi e sul quale misurare la propria capacità di fare la differenza. Dunque innanzitutto una sfida che il Comune di Foggia sono certo saprà affrontare da protagonista”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati