Manfredonia
Accusato di resistenza a Pubblico ufficiale, oltraggio a P.U. e lesioni aggravate

Manfredonia, resistenza e lesioni a vigili: sospensione condizionale pena

Fatti commessi ieri a Manfredonia

Di:

Manfredonia. SVOLTOSI stamani al Tribunale di Foggia il giudizio direttissimo nei confronti di Saverio Barbone, sipontino di 53 anni, accusato di resistenza a Pubblico ufficiale, oltraggio a P.U. e lesioni aggravate, con fatti commessi ieri a Manfredonia.

Come informa il legale dell’uomo, Avvocato Angelo Salvemini, il Giudice, dott. Protano, ha convalidato l’arresto ratificando l’accordo raggiunto tra difesa e procura circa l’applicazione della pena di 8 mesi di reclusione concedendo il beneficio della sospensione condizionale subordinata alla pubblicazione della sentenza sulla Gazzetta del Mezzogiorno.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • Miragas: il tempio degli giuda

    Che cosa vuolo diro??
    che vuolo diro la sospenzione condizionale??


  • nico

    Per MIRAGAS. Vuol dire che se sono i vigili a essere menati ,il giorno dopo si fa il processo e si viene condannati, se invece sono i vigili a menare,il processo si fa dopo 5/6 anni e di sicuro i vigili vengono assolti per non aver commesso il fatto. PS. ora che fate mi arrestate per aver detto il mio pensiero?


  • Saverio

    Bravo a nico …. W litalia ……. Che purcarj


  • Alberto S

    E mi sembra il minimo caro miragas.

    I vigili sono messi li per far rispettare la legge,
    alcune persone circolano per le strade solo per rompere le p…. al prossimo.


  • I giorni dell'ira

    Per multarlo ci sarà stata una ragione?
    Poveri vigili e e povera Manfredonia.


  • Giuseppe

    Nico vedi che i vigili non ti menano senza motivo…


  • luca

    che cultura di merda-che avete Nico e Saverio,se quel -trovava me come vigile,stai sicuro che una–e adesso si————(moderazione,ndr) come lui!


  • giurista

    La sospensione condizionale é una misura di favore per il condannato: la pena resta in sospeso per 5 anni e se in questo periodo egli si asterrà dal commettere ulteriori reati, il reato per cui è stato condannato è estinto.
    Nulla a che vedere con quanto sopra detto.
    Art 163 del l codice penale, liberamente consultabile.
    Rispetto per le istituzioni


  • luca

    Alcuni commenti fanno paura è giustificano il fatto che l’Italia e soprattutto il sud va ha rotoli.
    Se uno sta in mezzo la strada senza rispetto di leggi e di nessuno a dare fastidio ed altri stanno a lavorare per evitare che queste cose accadano è normale che se si arriva alle mani ci debba essere una valutazione diversa.
    Ma in questa città vedo cose assurde genitori difendere figli indifendibili, gente che se viene fermato dalle forze dell’ordine qualche delinquente si intromette per aiutarlo, tutti che se qualche commerciante viene multato a dare a dosso agli operatori,ecc.


  • luca

    Per Migas vuol dire che il Signore a menato i vigili è non gli accadrà nulla di fatto una condanna che non sconterà.
    Quindi quando vedete qualcuno in divisa che fa finta di non vedere avete capito perché.


  • Non leggo piu' stato quotidiano

    Anche i patteggiamenti devono fare notizia?! E basta! Finiamola con queste orride forme di pubblicita’!


  • Non leggo piu' ...

    X giurista: in sospeso restano i debiti. La pena, invece, e’ sospesa.


  • Telecamera umana

    Semplicemente pazzesco, orrido, scandalaso.
    Premetto che effettuare riprese di nascosto specialmente se ci sono minorenni è un reato.
    Tardo pomeriggio, passeggiata in compagnia verso le ore 19,40 convergiamo nella villa comunale e rimango anzia rimaniano atterriti: la pista verde castello
    pieni di ragazzini in sella a biciclette a scorribandare indisturbati, mastini sciolti nell’erba, squadracce di ragazzini a giocare a pallone e con qualche genitore o affine a presenziare, parlo del fossato del castello! DIo mio che cosa avrei dato per incontrare uno straccio di tutore dell’ordine! SCANDALOSO, VERGOGNOSO, LA MASSIMA DIMOSTRAZIONE DI INCIVILTA..visto questo meraviglioso spettacolo tutto sipontino voi direte ma perchè non sei intervenuto? Perchè se intervienti a parte che rischi mazzate ma la legge protegge delinquenti e minorenni. Via sul viale con la prossima piazza nuova nascente e un lezzo di puzza di pesce putrefatto davvero terribile, cassonetti che neanche a kabul mostrano tanto degrado, campionario di rifiuti e puzza. Perchè spendete tutti questi milioni di euro quando poi ci sono una decina di magazzini di pesce che andrebbero chiusi e collocati nel luogo più consone ossia il Mercato ittico!!!??? Non è finita macchine parcheggia sul ad capocchiam etc etc. Uno schifo indicibile.


  • Saverio

    Nessuno a detto che e bene picchiare il vigile….luca Caprone……. Anzi se facessero sempre il loro lavoro sarebbe spettacolare….. E solo che se sarebbe stato il contrario non solo vigile io parlo di pubblico ufficiale comprende tutte le categorie Luca caprone….. Il cittadino avrebbe dovuto tacere oppure avere soldi a palate per affrontare una causa e come diceva Nico sarebbe sicuro finito a tarallozz e vin……”se ero io vigile” prrrrrrrrr


  • antonella

    X giurista, vorrei sapere se di contro esiste una legge che obliga le istituzioni a rispettare i cittadini, se un cittadino commette un infrazione esiste ogni tipo di punizione, ma se invece ad eludere le regole è un amministratore, nonostante tutto non succede nulla, in questo caso non mi riferisco a quando accaduto al vigile in oggetto, ma in generale a tutte le istituzioni da cui scaturiscono poteri dove chi ne è investito fa il bello e cattivo tempo a piacimento, privando di fatti i cittadini di quei diritti alla base della costituzione, allora i cittadini subiscono sempre e comunque ma non esiste nessun controllo oppure punizione valida per questo?Per cui penso che la politica ha trasformato questo paese in una cloaca dell’antidiritto, anticultura, dove la legge viene applicata al cittadino ma interpretata per politici , istituzioni e uomini di apparato. È proprio per questo che poi i cittadino si ribella facendosi giustizia con il primo che capita, non è una giustificazione per quello che è successo, anzi, la persona ha sicuramente esagerato, ma alla luce di tutta questa politica, non se ne può più di
    tutto questo schifo.


  • Anto

    In questo paese siamo capaci di stare dalla parte anche di chi è uno zulu incivile, poi non vi lamentate se gente in divisa non fa il proprio dovere se l’opinione pubblica è questa uno dopo tre giorni di servizio o dopo il primo episodio sa benissimo come comportarsi la prossima volta ( cambiare strada)


  • Anto

    Per me Saverio sbaglia perché non applica la differenza di chi per lavoro è costretto ad intervenire e magari qualche rara volta l’evolversi degli eventi lo portano a sbagliare con con chi si sveglia la mattina è vuole fare tutto quello che gli pare. Se la valutazione diventerebbe uguale di uno che aggredisce perché è un delinquente é l’altro perché è li per lavoro credo che in Italia non ci sarebbe più un solo rappresentante delle forze dell’ordine a fare il proprio dovere, già la situazione odierna non gli aiuta. Naturalmente escludo quei rarissimi casi dove c’era comunque gente con un tipo di vita discutibile ma la reazione (comunque da provare) è stata troppo forte tanto da portare a decesso.


  • enercazzole sipontine

    Il pesce puzza dalla testa!


  • ultimo

    Odiate voi stessi e santificate arroganti e delinquenti.
    VERGOGNATEVI!!!!
    Voi che difendete gente che aggredisce a parole e con le mani, non siete degni di rispetto.
    Non è una questione di divisa e polizia e una triste visione del mondo che alimentate voi stessi. Non vi lamentate se tutto va male…

  • tutto ciò si chiama abuso di potere i vigili hanno iniziato ad offendere e picchiare vorrei vederli senza divisa sti soggetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati