Manfredonia
"Contemplando le bellezze della natura, scoprendo quell’atmosfera che parla di Dio e ascoltando la sua Parola di verità"

Manfredonia, Mons Castoro ai turisti, “Riposo per mettere un po’ di ordine nell’animo”

“La nostra Chiesa si vuol far conoscere da voi soprattutto in quella sua meravigliosa esperienza di fede e carità”

Di:

“Vi invito a utilizzare i giorni di riposo che trascorrerete tra noi come tempo favorevole per mettere un po’ di ordine nell’animo, contemplando le bellezze della natura, scoprendo quell’atmosfera che parla di Dio e ascoltando la sua Parola di verità”. Così l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, monsignor Michele Castoro, si rivolge a quanti trascorreranno le vacanze in terra garganica in un messaggio di saluto e benvenuto. “Vi auguro di trascorrere giorni di serenità e riposo, fisico e mentale, in questo nostro incantevole promontorio del Gargano, proteso nell’Adriatico, ricco di spiagge, boschi, laghi, isole, ma anche di tante pregevoli e autentiche testimonianze di fede e arte”, osserva l’arcivescovo, ricordando che “tra esse i suggestivi e importanti luoghi della pietà cristiana, il santuario dell’arcangelo Michele e quello di s. Pio da Pietrelcina”.

La nostra Chiesa si vuol far conoscere da voi soprattutto in quella sua meravigliosa esperienza di fede e carità”, prosegue mons. Castoro, ricordando che “abbiamo voluto accogliere diverse famiglie provenienti dai martoriati Paesi del Medio Oriente per imparare meglio ad incontrare l’altro, riconoscendolo e rispettandolo come interlocutore e come fratello, perché figlio del comune Padre che è nei cieli”. “C’è una parola che non dobbiamo mai stancarci di ripetere e soprattutto di testimoniare: è il dialogo”, conclude Castoro, ammonendo che “questa è la sfida davanti alla quale si trovano tutti gli uomini di buona volontà”.

fonte https://agensir.it



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • lettore

    Mons. Castoro buon giorno, davvero emozianante rivederla tra di noi. Un preghiera Monsignor Castoro, preghi anche per noi cittadini di Manfredonia.


  • Tex Willer

    Un messaggio ai turisti, ivi compresi quelli locali pagati da noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi