Foggia
Galasso, padre di Juri, segretario generale FenealUil Foggia, cognato di Pasqualino Festa, segretario organizzativo Uil Foggia, era stato segretario generale provinciale e regionale Cgil

Scomparsa di Matteo Galasso, cordoglio Uil Foggia

La camera ardente sarà allestita domattina, a partire dalle 10, presso la Chiesa di San Pasquale (Villa Comunale di Lucera)

Di:

Foggia. “A nome della segreteria generale e di tutte le categorie esprimo affetto e cordoglio a Juri Galasso e a tutta la famiglia. “Con lui se ne va un pezzo importante della storia politica e sindacale di Capitanata”. Si aprono così le dichiarazioni di cordoglio di Gianni Ricci per la scomparsa di Matteo Galasso.

Galasso, padre di Juri, segretario generale FenealUil Foggia, cognato di Pasqualino Festa, segretario organizzativo Uil Foggia, era stato segretario generale provinciale e regionale Cgil, consigliere regionale Pds dal 1995 al 2000.

La camera ardente sarà allestita domattina, a partire dalle 10, presso la Chiesa di San Pasquale (Villa Comunale di Lucera). I funerali si terranno, domani 15/06/2017, alle 16.30 presso la Chiesa Basilica “San Francesco Antonio Fasani” (Piazza Tribunali, Lucera).

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Redazione

    Scomparsa Galasso. Piemontese: “Protagonista della stagione della programmazione negoziata che ha positivamente segnato la nostra comunità”
    Dichiarazione di Raffaele Piemontese, segretario provinciale del PD foggiano

    Matteo Galasso è stato uno dei protagonisti della vitale e complessa fase economica e politica che ha positivamente segnato la nostra comunità.
    Alla guida della Cgil di Capitanata, e insieme ai suoi omologhi di Cisl e Uil, ha tracciato le linee programmatiche e costruito le condizioni per l’avvio e il radicamento della concertazione dello sviluppo economico.
    Anche grazie a lui, in Capitanata è stato sperimentato con successo l’innovativo percorso della programmazione negoziata che ha promosso occupazione e imprenditoria territoriale.
    Con intelligenza e passione ha coltivato e valorizzato il patrimonio avuto in eredità da personaggi come Giuseppe Di Vittorio e Michele Papa, proseguendo nell’azione di rappresentanza e tutela dei diritti e della dignità dei lavoratori. Donne e uomini che sono stati spesso i soggetti delle opere pittoriche a cui si è dedicato nell’ultima stagione della sua vita.
    A nome dell’intera comunità politica del Partito Democratico di Capitanata esprimo il cordoglio per la sua scomparsa e abbraccio la famiglia.

    Foggia, 15 giugno 2017


  • Redazione

    CORDOGLIO PER LA PERDITA DEL DOTT. MATTEO GALASSO
    A seguito della scomparsa del Dott. Matteo Galasso, già Assessore Regionale e segretario generale provinciale e regionale della CGIL, il Sindaco, la Giunta, il Presidente e l’intero Consiglio Comunale esprimono le più sentite condoglianze e sincera vicinanza alla famiglia per la grave perdita.
    Il Presidente del consiglio
    Prof. Luca Borrelli


  • Redazione

    Scomparsa Matteo Galasso, il cordoglio della Cgil di Puglia e della Camera del Lavoro di Foggia

    Con Matteo Galasso scompare un protagonista di tante battaglie per l’occupazione e i diritti, in grado di coniugare la rappresentanza del mondo del lavoro e lo sviluppo economico e sociale dei nostri territori.

    Così i segretari generali della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, e della Camera del Lavoro di Foggia, Maurizio Carmeno, nel ricordare la figura del dirigente sindacale morto ieri a Lucera.

    Dalla Camera del Lavoro di San Nicandro Garganico a inizio anni ‘80 alle lotte con i cavamonti di Apricena alla guida della Fillea, dalle politiche formative che seguirà a metà del decennio nella sua esperienza nella segreteria generale pugliese fino alla guida della Cgil di Capitanata dal 1990, in un periodo di grave crisi industriale e conseguenti tensioni sociali – un caso su tutti quello dell’Enichem di Manfredonia -, l’azione politica e sindacale di Matteo Galasso ha saputo interpretare al meglio quel sindacato di programma che ha dato il suo contributo fondamentale nella stagione della programmazione negoziata, per affrontare la recessione che viveva il paese e dare nuove occasioni di sviluppo alla provincia di Foggia.

    Ha proseguito la sua azione di impegno in politica con l’elezione nel 1995 nel consiglio regionale pugliese per il Partito dei Democratici di Sinistra. Di Galasso non possiamo non ricordare anche la sua grande attenzione al dialogo con i giovani, la sua passione per l’arte.

    A nome di tutti gli iscritti della Cgil Puglia e di Foggia esprimiamo il nostro sentito cordoglio e ci stringiamo ai suoi familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi