Manfredonia

Manfredonia, ampliata ZTL Centro Storico e Siponto

Di:

Manfredonia. COME anticipato, con recente determina dirigenziale è stato ordinato l’ampliamento della Zona a Traffico Limitato del Centro Storico, già istituita con Ordinanza Dirigenziale n. 114 del 20.05.2013, alle seguenti vie: Via Maddalena, da Piazza Marconi a Via Campanile e Via Ospedale Orsini, da Corso Roma a Via Maddalena, con accesso consentito attraverso i varchi, muniti di un sistema di controllo elettronico, rispettivamente di Corso Roma angolo Via Ospedale Orsini, Corso Manfredi angolo Via Pisani, Via Maddalena angolo Piazza Marconi, Via Maddalena angolo Via Dei Celestini, Via Maddalena angolo Via S. Francesco.

La nuova ZTL è dunque individuata nell’area racchiusa dall’intersezione delle seguenti vie:
Piazza Marconi – Corso Manfredi, varco di controllo n.1;
Via Dei Celestini – Corso Manfredi, varco di controllo n. 2;
Via S. Francesco – Corso Manfredi, varco di controllo n. 3;
Via De Florio – Corso Manfredi, varco di controllo n. 4;
Via Ospedale Orsini – Corso Manfredi, varco di controllo n. 5;
Via Campanile – Corso Manfredi, varco di controllo n. 6;
Via Campanile – Via Maddalena, varco di controllo n. 7;
Via Arcivescovado – Corso Roma, varco di controllo n. 8;
Via S. Chiara – Corso Manfredi, varco di controllo n. 9;
Via Delle Cisterne – Corso Roma, varco di controllo n. 10;
Via S. Maria delle Grazie – Corso Roma, varco di controllo n. 11;
Corso Manfredi – Via Dell’Arcangelo, varco di controllo n. 12;
Corso Roma – Via Ospedale Orsini, varco di controllo n. 13;
Corso Manfredi – Via Pisani, varco di controllo n. 14;
Via Maddalena – Piazza Marconi, varco di controllo n. 15;
Via Maddalena – Via Dei Celestini, varco di controllo n. 16;
Via Maddalena – Via S. Francesco, varco di controllo n.17;
Via Maddalena – Via De Florio, varco di controllo n. 18;

La modifica del varco, già precedentemente installato in uscita in via S. Maria delle Grazie angolo Corso Roma, in entrata, in seguito alla modifica dei sensi di marcia.

Nella ZTL il transito è consentito, agli aventi diritto ed ai soli veicoli autorizzati, secondo il Disciplinare approvato con Deliberazione di G.C. n. 138 del 08.07.2016.

Dalla data di entrata in vigore della presente ordinanza, con riferimento esclusivamente ai sei nuovi varchi installati, sarà esercitato il periodo di preesercizio di 30 giorni, così come prescritto dal Ministero competente, con presidio dei varchi elettronici da parte della Polizia Locale che, nell’ambito dei propri compiti d’istituto, svolgerà attività di informazione nei confronti di tutti coloro che dovranno accedere alla ZTL;.

Concluso il periodo di preesercizio, entrerà definitivamente in vigore, in esercizio ordinario ed a tutti gli effetti di legge, il nuovo sistema elettronico di rilevazione degli accessi veicolari nella ZTL di Via Maddalena e Via Ospedale Orsini, secondo quanto previsto dall’art. 201 comma 1bis del D. Lgs. n. 285/1992, dal DPR n. 250 del 22.06.1990, nonché dall’Autorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale – Direzione Generale per la sicurezza stradale, prot. n. . 4137 del 06.07.2016.

L’Ufficio preposto provvederà al rilascio dei permessi di accesso alla ZTL, a seguito di apposita istanza presentata ai sensi dell’art. 5 del Disciplinare approvato con Deliberazione di G.C. n. 138 del 08.07.2016 e secondo le disposizioni in esso contenute, nonché alla sostituzione di tutti i permessi precedentemente rilasciati, che decadranno al 30.09.2016 ex art. 7 del nuovo Disciplinare “Zona a Traffico Limitato Centro Storico”.

Il permesso deve essere esposto in maniera ben visibiel sul cruscotto del veicolo.

I provvedimenti disposti con la presente Ordinanza saranno portati a conoscenza dell’utenza, mediante apposizione in loco di idonea segnaletica.

ALLEGATI
NUOVO DISCIPLINARE
ORDINANZA n 278 attivazione varchi elettronici

ORDINANZA n 277 attivazione varchi elettronici
DISCIPLINARE

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • sta minchia

    lo sapete a cosa serve la zona ztl ,a far parcheggiare in disturbati i residenti del posto,senza in pazzire a trovare posto.
    oltretutto le macchine sono anche videosorvegliate gratuitamente,cosa vogliono di più dal comune.
    Il comune e come Cimabue fa una cosa e sbaglia due o forse tre.


  • gino castriotta

    Il residente ha 30mn di sosta da utilizzare per lo scarico/carico e non per parcheggiare.
    Come tutte le cose ci sono i pro ed i contro.
    Da una parte non ci saranno più auto in transito, dall’altra non potrà nemmeno più parcheggiare la sua di auto.


  • maria Salerno

    Leggi bene minchia non dire stronzate. Se no leggi il commento di gino


  • Michele

    Carissimo, comprati anche tu una zona casa in centro.
    Perchè Noi residenti per quale motivo dobbiamo cercare posto dove parcheggiare l’auto e addirittura dobbiamo pagare per il parcheggio.
    Vuoi parcheggiare vicino al centro allora paga il parcheggio.
    Dopo la ZTL il comune, come in tutte le città civili d’Italia, dovrebbe lasciare definire anche i parcheggi riservati.


  • gino castriotta

    Caro Michele, hai ben scritto…come in tutte le città d’Italia civili.
    Su 100 residenti con auto il comune (come in tutti gli altri comuni con zone a ztl) dovrebbe prevedere delle aree con almeno 50 posti auto riservati ai residenti della ztl. Le aree di appartenenza dovrebbero essere identificate con una lettera.
    Si potrebbero tranquillamente utilizzare le zone come largo baselice, nuovo mercato ittico oppure il nuovo parcheggio zona porto di tramontana.
    Basterebbe “copiare” dagli altri comuni. Nulla di più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati