SportStato news
Nota stampa

Open internazionale di Sicilia, 4 medaglie per Asd Leone

Di:

Foggia. Dalla Sicilia tornano a casa con ben 4 medaglie le promesse del Karate foggiano allenate dal Maestro Cosimo Leone. Dopo essere state selezionate dal Centro Tecnico Regionale tra i migliori atleti della Puglia., il 9 e 10 luglio scorsi hanno preso parte al 10° Open Internazionale di Siracusa.

Oltre 700 gli iscritti in rappresentanza di 128 società sportive provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Numerosi anche gli atleti maltesi, belgi, brasiliani, gallesi, giapponesi, inglesi e olandesi.

Protagoniste le Leonesse che hanno gareggiato con il nome di “Puglia Competitors”:
– DESIREE ERONIA medaglia d’oro Esordienti A 47kg;
– CHIARA MELE medaglia d’oro Esordienti A 68kg;
– FEDERICA CACCAVELLA medaglia d’argento categoria internazionale WKF Juniores 54 kg;
– VALENTINA RONCHI medaglia d’argento Esordienti B 68kg e quinta WKF Cadetti + 54kg.

Ospiti prestigiosi al Palazzetto Concetto Lo Bello: il presidente onorario federale FIJLKAM Prof. Pelliconi, l’arbitro mondiale e responsabile nazionale della commissione arbitri FIJLKAM M° Giuseppe Zaccaro, l’allenatore della Nazionale Italiana Giovanile di Karate M° Massimo Portoghese. Presente all’evento anche il vice presidente del settore Karate Puglia M° Sabino Silvestri che ha accompagnato gli atleti in gara insieme ai tecnici federali pugliesi, fra i quali il M° Cosimo Leone, che ha seguito maggiormente gli Esordienti A 11-12 anni, onorato di appartenere alla grande famiglia pugliese del Karate.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati