“Sacro sublime”: mostra al Santuario di San Michele Arcangelo

Di:

Sacro sublime” è il titolo della mostra appena aperta che si svolge per tutta l’estate 2017, fino al 30 settembre, al Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia. Essa racchiude 49 opere di Carlo Tedeschi, riguardanti diversi periodi della sua attività di pittore, scelte tra le oltre 500 della sua ricca produzione, e che propongono un viaggio verso la sublimazione del Sacro con un percorso affascinante e coinvolgente per il visitatore.

L’esposizione, ad ingresso libero, rimarrà aperta tutti i giorni nei seguenti orari dalle ore 9.30 – 12.30 e dalle 16.30 -19.30, ad agosto prevista apertura serale con prolungamento orario fino alle 23.00.

La mostra presenta un viaggio nella poetica pittorica di Carlo Tedeschi, personaggio legato al mondo dell’arte, della scrittura, del teatro e dello spettacolo, che trova nella pittura un momento di riflessione ed espressione della sua profonda vitalità. Le 49 opere proposte al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte S. Angelo esprimono la poliedricità dell’artista anche sotto il profilo prettamente iconografico. Egli infatti, passa dal figurativo all’astratto e al surrealismo con semplicità, con un’agilità stilistica che ricollega alle porte della sublimazione, ovvero offrendo al visitatore un percorso di estraniazione dal immanente per, una volta ripulita la sensibilità dalla materia, ricollegarsi con occhi nuovi al divino e quindi cogliere il messaggio che porta alla comprensione e ad un livello superiore.

I lavori in esposizione così compongono un percorso che inizia dall’universo, dal nucleo, dai pianeti, dall’origine, passando dai toni del blu ai colori più caldi e offrendo in visione alcuni quadri che figurano anche nella mostra nazionale itinerante SE’-IO=PACE . All’interno infatti, anche quattro incisioni e la proposta di “Madre lupa” il quadro inedito della pace, suo ultimo lavoro, che conclude la Mostra Nazionale in ogni sua tappa italiana. Carlo Tedeschi sta attualmente lavorando alla realizzazione di un dipinto, olio su tela, dedicato all’Arcangelo San Michele e che prossimamente verrà presentato pubblicamente e donato ai Padri Micheliti del Santuario di Monte S.Angelo.

Nel febbraio 2016 Foggia aveva accolto la mostra nazionale “+SE’-IO=PACE” (patrocinata dal Comune di Foggia e dalla Regione Puglia) sostenuta dall’Associazione Umanitaria Dare e promossa dalla Fondazione Leo Amici (fondazione riconosciuta) che hanno utilizzato le opere di Carlo Tedeschi per affrontare il tema della pace con i giovani. Preceduta dall’anteprima nazionale dell’ottobre 2015 di Pesaro (patrocinata dal Comune e dalla Regione Marche), la mostra sulla pace è stata ad Assisi (patrocinio Comune di Assisi),Teramo (Patrocinio Comune di Teramo e Regione Abruzzo), Milano (
Patrocinio Comune di Milano) e a Trento- Palazzo Thun con il patrocinio del Comune di Trento, della Provincia autonoma di Trento e della Regione Trentino Alto Adige. Sono in preparazione le date per il 2017, quando “+SE’-IO=PACE” sarà a Volterra e a Modena. Nelle città raggiunte dall’esposizione Tedeschi ha incontrato oltre 3.300 studenti e un folto pubblico.

CHI E’ CARLO TEDESCHI
Carlo Tedeschi è artista versatile apprezzato nel panorama culturale italiano ed internazionale contemporaneo. Uomo di cultura, è scrittore, regista, autore teatrale, pittore la cui attività creativa spazia in vari ambiti ottenendo, nel corso degli anni, ampi riconoscimenti. Il suo impegno per la promozione dei valori della pace e dei diritti umani gli è valso i riconoscimenti “Artista per la pace” nel 1991 e “Premio Borsellino per la pace” nel 2009.

Carlo Tedeschi è uomo di profonda spiritualità che trova concreta espressione in particolare nei capolavori della scena teatrale italiana che ricevono successo di pubblico e critica, quali “Chiara di Dio” (sulle scene da oltre dieci anni, 500mila spettatori), “Patto di Luce – per la pace e i diritti umani” (spettacolo utilizzato dalle scuole per percorsi didattici di educazione al rispetto dell’altro diverso da sé) e numerosi musicals originali italiani rappresentati nei maggiori teatri, sin dal 1986.

Carlo Tedeschi è anche uomo di impegno sociale e umanitario: ai giovani ha rivolto tutte le sue energie testimoniando e trasmettendo la Bellezza, anche quella del rispetto per il Creato, l’Uomo, Dio. Negli anni incontra migliaia di ragazzi nelle scuole, negli oratori, nei teatri fornendo, oltre ad accademie di formazione artistica, anche chiavi di lettura e di comprensione della realtà al
fine di essere attivi protagonisti della loro vita con sani principi e valori di condivisione, pace, solidarietà e rispetto della dignità umana.

Con il supporto dell’Associazione Dare e attraverso la Fondazione Leo Amici (ente riconosciuto), Carlo Tedeschi ha favorito numerose azioni a sostegno delle popolazioni del Kenya, dello Zambia e offerto altrettanti aiuti concreti al Lago di Monte Colombo (Rimini), dove ha sede la Fondazione, a centinaia di bambini di Chernobyl, a minori in affido in collaborazione con le istituzioni locali, creando altresì le condizioni per accogliere, curare ed assistere centinaia di bambini orfani e profughi durante la guerra dei Balcani.

Mostra “Sacro Sublime” Santuario San Michele Arcangelo

Monte Sant’Angelo – Foggia per tutto il periodo estivo, fino a 30 settembre 2017

Orario di apertura
tutti i giorni dalle ore 9.30 – 12.30 e dalle 16.30 -19.30 – agosto fino alle 23.00

Ingresso libero

“Sacro sublime”: mostra al Santuario di San Michele Arcangelo ultima modifica: 2017-07-15T08:02:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi