Manfredonia
"Condividete solo ciò che è positivo e lavorate per primi per il cambiamento! A cominciare da oggi"

Lettera ai cittadini di Manfredonia, una riflessione…

"Mi ritrovo a combattere per questa città ogni giorno da ormai cinque mesi, pochi per vedere frutti importanti, ma abbastanza per dirvi che non un solo giorno è stato sprecato"


Di:

Manfredonia. ”In questa mattina calda di ferragosto mi sento di scrivervi due righe perché possiate riflettere su un po’ di questioni che riguardano ognuno di noi.

Facebook, questo mezzo gratuito di divulgazione e crescita dell’ignoranza comune, usato senza scrupoli per farsi eleggere eroi di chissà quale società! Ed eleggersi eroi di Manfredonia é troppo facile! Aimè vengo continuamente taggata in post dove un signore fotografa immondizia di continuo! Pare lo faccia per sensibilizzare la comunità ma sia chiaro che non è così. Lo stesso che definisce, la gente per me bellissima della nostra città, umanoidi, con parolacce annesse sempre presenti. Lo stesso che offende ed umilia i diversi da lui, gli omosessuali, i separati o divorziati, chi ha credenze religiose diverse da quella cattolica, i giovani!!! I giovani sono anch’essi “una razza” da eliminare!

E in molti pronti a commentare con altrettanta violenza verbale, ad elogiarlo, ad accanire rabbia contro l’amministrazione che c’è la sta mettendo tutta. E lui lo sa. Voi lo sapete! Ma vi istiga a fare molto di più! Vi fa andare contro il vostro interesse e contro il bene dei vostri figli!

Continuate a chiedere “videosorveglianza in tutta la città”! Ma vi rendete conto di ciò che chiedete?! Vi rendete conto di ciò che scrivete???!!! Avete la più pallida idea della spesa che comporti un’azione di questo tipo??? E i soldi da dove vengono, ve lo chiedete??! Ragionate, miei cari Manfredoniani!!

E un consigliere oggi ha scritto ciò che non avrei mai voluto leggere perché per rispondere ai vostri attacchi e alla vostra ignoranza, ha dichiarato: da mesi stiamo installando telecamere perché abbiamo inquadrato il capitolo di spesa! Ora, sperando che non sia vero, perché se è vero faccio le valigie domattina, siete davvero contenti che si spendano i vostri soldi per controllare quei pochi che non rispettano le regole dettate dal progresso, dall’Europa e da una normalissima società civile??!!!!
Però poi passate dai Servizi Sociali a chiederci aiuto e vi chiedete come mai non ci sono soldi per voi, per le vostre case, per i vostri bambini!!! Pensate al vostro comune come ad una famiglia: se spendiamo da una parte non avremo soldi dall’altra! Un concetto semplice, credo!

Mi ritrovo a combattere per questa città ogni giorno da ormai cinque mesi, pochi per vedere frutti importanti, ma abbastanza per dirvi che non un solo giorno è stato sprecato! Sono state contattate forze volontarie di associazioni, diminuite purtroppo le risorse alle cooperative con cui collaboriamo, fatti controlli per destinare gli aiuti solo ed unicamente avesse realmente bisogno! Ho messo gente alla porta quando ho capito che non aveva voglia di lavorare e che da anni “mangiava” da una sistema troppo comodo togliendo quindi a chi invece aveva tanto bisogno! Non diritto, attenzione! Sulla carta, in tanti hanno diritto perché presentano un isee pari a 0, ma poi scopri che hanno tutto! Diminuiti servizi, eliminati per ora i contributi straordinari! E credete che sia facile?! Per me e per lo staff di via San Lorenzo 47, questa è una cosa che non ci fa dormire! Una tragedia! Tenere aperto un sevizio che non riesce ad offrire servizi! Guardare negli occhi la gente… Questo tocca a noi. Non a voi che dai vostri smartphone sentenziate comodamente sotto i vostri ombrelloni, senza neanche capire cosa state scrivendo!
Avete voluto giustamente la pulizia delle spiagge che è costata qualche migliaio di euro! Ma forse si poteva evitare di farne un immondezzaio!

Potreste denunciare voi i comportamenti di chi non rispetta le regole della vostra città! La salute dei vostri figli è compromessa perché accumulando rifiuti di ogni genere nelle periferie di campagna, fomentate giri sconosciuti di coloro che campano di reati ambientali! E forse un giorno Manfredonia si allarghera’ fin là e i nostri figli costruiranno le loro case su quei rifiuti!!!

Manfredonia alto (Ph: area@)

Manfredonia alto (Ph: area@)

La legge va rispettata! Le regole vanno rispettate! Anch’io non amo il nuovo sistema di differenziata ma solo perché siamo in evidente difficoltà a causa del fatto che è un sistema nuovo ma che sono certa porterà ad ottimi risultati per una città più pulita! Ma adesso… Portate pazienza, godetevi i vostri figli al mare, o a casa, o in montagna. Ed insegnate al vostro vicino a fare un buon lavoro, ad adeguarsi alle regole, a rispettarle!

Il buon vicinato rimane la regola storica del quieto vivere, quando le donne lavoravano, quando l’anziano era ammalato o la famiglia accanto aveva fame! Siate buoni vicini di casa e lasciate all’amministrazione la possibilità di spendere i soldi per qualcosa di più importante per voi e per i vostri figli! I settori sono diversi e gli assessori stanno facendo salti mortali per tantissime cose! Vogliamo tutti un parco giochi, una pista ciclabile, strade sane ed isole ecologiche. Una pineta con isole sportive, palestre indoor e outdoor dove crescere i nostri bambini senza pericoli. Ci stiamo dedicando a nuove politiche lavorative e abitative! Ed io sogno case di assistenza residenziali per i senza tetto, per le famiglie in difficoltà, locali grandi dove accogliere le associazioni che non sanno dove incontrarsi ma che fanno tanto per questa città! Creare opportunità future di una vita felice per i nostri ragazzi, è tutto ciò che ci accomuna! Ma a mio avviso, alcuni di voi hanno preso la strada sbagliata.

Condividete solo ciò che è positivo e lavorate per primi per il cambiamento! A cominciare da oggi! Chissà quanta roba da mangiare avete preparato, sicuramente troppa. Mi auguro che di questo ferragosto ne facciate un’esperienza positiva che lasci un bellissimo ricordo e non tracce di immondizia ovunque! E il cibo preparato, spero possa andare a chi ne ha bisogno e non essere gettato via!

Oggi un amico ha scritto che Maria è assunta un cielo perché non viveva la terra come le altre donne ma con un piede in terra e un piede in cielo. Se lo facciamo noi ci scambiano per strani ma se questo può servire a cambiare le cose, a salvare questa terra, non so voi, ma io voglio essere strana!
Buona Assunzione di Maria in Cielo! Buon Ferragosto a tutti. Buon Ferragosto Manfredonia!”.

Noemi Frattarolo

Lettera ai cittadini di Manfredonia, una riflessione… ultima modifica: 2017-08-15T21:23:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
35

Commenti


  • Mirco

    Tante belle parole, so di chi stai parlando che pubblica foto di immondizia, però io la vedo sotto un altro punto di vista, secondo me fa bene a fare questo perché almeno sensibilizza la gente un po’ più civile come me e te a rispettare il nostro territorio ed a non buttare a terra nemmeno una carta che abbiamo tra le mani perché c’è già chi ci pensa a buttare in strada quello ed altro ed altro ed altro all’infinito, poi per quanto riguarda le telecamere è sicuramente vero che è una spesa non indifferente ma purtroppo cara mia a Manfredonia su 10 persone magari di civili come noi ce ne saranno 3 al massimo e quindi purtroppo è l’unico modo per far pagare chi sbaglia, poi io sinceramente non ho mai visto una persona mentre abbbandonava rifiuti, quindi lo fanno in momenti in cui non li vede nessuno e anche se vedessi qualcuno c’è da ammettere un’altra triste verità, che non siamo a Bolzano, sinceramente io non so se mi avvicinerei a riprendere questo soggetto perché se è uno che abbandona rifiuti è un incivile e un animale che magari non ha niente da perdere e quindi non ha paura di farlo ed io purtroppo ho tanto da perdere…mi dispiace ma secondo me la migliore soluzione purtroppo sono le telecamere.


  • Franco

    “Ho messo gente alla porta quando ho capito che non aveva voglia di lavorare e che da anni “mangiava” da una sistema troppo comodo togliendo quindi a chi invece aveva tanto bisogno! Non diritto, attenzione! Sulla carta, in tanti hanno diritto perché presentano un isee pari a 0, ma poi scopri che hanno tutto! ”

    Gent.ma sig.ra Frattarolo , le sue parole più di tutto fanno capire tante cose. Ben venga, paradossalmente, l’austerità se serve a metter fine a quanto da Lei denunciato.


  • Benjamin

    Questa signora parla come se la catastrofica situazione dell’ Amministrazione, di cui lei fa parte, sia arrivata per colpa del destino “cinico e baro”, per colpa del fato “sordido e ingannatore” e non perché i suoi colleghi (quelli che governano questo paese da oltre venti anni) sono stati incapaci di far funzionare la macchina amministrativa. Essi si sono rivelati incompetenti su moltissime questioni ed i risultati sono questi. Se non ci sono i soldi per i bisognosi, sig.ra Noemi, è perché questa ed altre amministrazioni hanno sperperato sconsideratamente.


  • deluso

    Le telecamere troppo costose.
    Mentre un programma di sensibilità nelle scuole fatto con serietà, darebbe dei buono risultati, incominciando dalle elementari.
    Tra un mese inizia nuovo anno scolastico, ………..volere……..potere


  • Raffaele Vairo

    Gentile Noemi,
    lei ha ragione, e io sono pienamente d’accordo, quando scrive:
    1. Facebook è un mezzo gratuito di divulgazione e crescita dell’ignoranza comune, usato senza scrupoli (non da tutti s’intende) per farsi eleggere eroi di chissà quale società!”;
    2. è inaccettabile che “un signore” (che si nasconde dietro un nickname) definisca la gente della nostra città umanoidi, con parolacce annesse sempre presenti, che offende ed umilia i diversi da lui…;
    3. non si può chiedere la videosorveglianza in tutta la città;
    4. ho messo gente alla porta (e ha fatto benissimo) quando ho capito che non aveva voglia di lavorare e che da anni “mangiava” da una sistema troppo comodo togliendo quindi a chi invece aveva tanto bisogno. Sulla carta, in tanti hanno diritto perché presentano un Isee pari a 0, ma poi scopri che hanno tutto (qui le suggerisco di denunciarli);
    5. noi cittadini possiamo e dobbiamo denunciare i comportamenti di chi (e sono tanti) non rispetta le regole della nostra città.
    Ciò premesso, mi permetta di fare alcune brevi considerazioni.
    Mi è capitato di scrivere e di leggere alcuni post (anche di altri) di critica negativa ma “costruttiva e civile”” su ciò che non va nella nostra città.
    Ebbene le reazioni talvolta sono state, spesso, di una intolleranza e di una violenza verbale inusitata. E questo non va bene. Il diritto di critica (anche negativa) è sacrosanto e rappresenta uno dei cardini fondamentali che differenzia i regimi totalitari dalle democrazie.
    Per quanto concerne il rispetto delle regole, trattasi di una questione atavica che non trova ancora soluzione da noi. Questione che da culturale è diventata, a mio avviso, antropologica. Le cause vanno ricercate non solo nella mancanza dei senso civico ma, soprattutto, nella profonda convinzione (di molti) che il mancato rispetto di qualsivoglia regola non comporta reali sanzioni!
    Una norma senza una sanzione (effettiva) è una campana senza battaglio.
    Come può, infatti, una persona e/o famiglia che (come di lei) “ha tutto” presentare un ISEE pari a zero?
    Infine se noi, tutti noi, rispettassimo le regole forse non ci sarebbe stato nemmeno bisogno dell’Assunzione di Maria Vergine in cielo, per la semplice ragione che il Paradiso sarebbe già stato realizzato qui in terra…
    Le auguro buon lavoro e ogni bene.
    Raffaele Vairo


  • Sipontino indignato

    A Manfredonia regnano sovrane illegalità, abbandono, la macchina pubblica non funziona, ognuno fa i porci comodi suoi, la manutenzione della città pecca! Non noto un vigile urbano appiedato dal mese di maggio, immondizia e piscio libero ovunque…ho la sensazione che Manfredonia faccia parte della Sierra Leone e non dello Stato Italiano!


  • L' anticristo si è fermato a Manfredonia

    Stia lontano dal demone della politica, stia lontano dalle sirene della ipocrisia e delle maschere!


  • Mario

    Ma se chi scrive questa lettera fino a sei mesi fa era la prima a fare post di denuncia contro l’amministrazione per pulizia strade, manutenzione strade, pulizia spiagge e mensa??? Ci vuole davvero una bella faccia tosta!!!
    E adesso si è redenta essendo dall’altra parte????


  • Nicola

    Brava Frattarolo. Complimenti. Prova a vedere cosa scrive una certa Antonella Umbriano su Facebook .

  • Pienamante daccordo…..complimenti


  • Giuseppe

    Condivido Benjamin…di cui Lei fa parte.


  • Raffaele Vairo

    Refuso di battitura.
    Il “come di lei” voleva essere “come da lei scritto”.
    Me ne scuso con la gentile Noemi.


  • Pietro M.

    Per un mi piace in più

    La frase migliore…
    Facebook è un mezzo gratuito di divulgazione e crescita dell’ignoranza comune, usato senza scrupoli (non da tutti s’intende) per farsi eleggere eroi di chissà quale società!”

    C’è gente che passa le giornate su facebook a cercare negli altri profili foto di immondizia per poterla ripubblicare per bramare qualche “mi piace”.

    Qualche giorno fa ho commentato su facebook una di queste foto di rifiuti al porto (in foto si vedevano chiaramente corde, secchi, cime ed altri scarti di banche) dicendo che i responsabili di quel cumulo al 90% erano i pescatori.

    Sono stato subito insultato dal marito della proprietaria dell’account facebook (chiaramente pescatore) che diceva che non potevano essere loro rifiuti perchè c’è il fermo.
    Ma è proprio perchè c’è il fermo il periodo in cui i pescatori portano le barca a terra “e fanno le pulizie”.

    Insomma, vogliono spargere odio su facebook, e non accettano neanche il contraddittorio.

    Bene ha detto la Boldrini che denuncerà tutti quelli che la insultano pesantemente sui social.

    Un contro è criticare, un altro è seminare odio…”per un mi piace in più”


  • Antonella

    Quante sciocchezze scritte da chi per prima passava tanto tempo sui social a criticare questo e quello. Frattarolo e’ il
    solito polito: se non la pensi come lei o critichi le scelte dell’amministrazione allora per la Frattarolo sei un ignorante. Lei fa parte di una amministrazione che ha dato fondo a quasi tutte le risorse finanziarie che aveva e noi ci dovremmo sentire in colpa se chiediamo interventi legittimi in alcuni settori come quello della prevenzione e controllo del territorio. Vuole risparmiare e continuare a “combattere” per il bene del paese? Lo dimostri. Si riduca lo stipendio e destini la riduzione a copertura di spese del suo settore. Diversamente la smetti di puntare l’indice contro gli altri solo perche’ non la pensano come lei.


  • lettore attento

    Caro assessore lei vive distaccata dalla realtá, parla per sentito dire. Il suo articolo ad essere benevolo non ha nè testa e nè coda. Quali titoli ed esperienze ha maturato per fare l’assessore in un comune come quello di manfredonia? Mi faccia il piacere!
    P.s. la prossima volta le sue riflessioni piene di errori ortografici se le faccia correggere preventivamente dal suo staff
    Buon lavoro… non per lei ma per noi cittadini!


  • Franco

    Signora Noemi le fontane di piazza Diomede sono l’ultimo esempio di come i soldi pubblici sono spesi male. Infatti, a prescindere dall’aspetto estetico comunque sempre opinabile, le fontane sono collocate e realizzate male. L’acqua traborda sulla strada. Quelle fontane sono state provate e collaudate da qualcuno? Il fossato del castello inerbito con il prato inglese, che notoriamente richiede molta acqua e molta assistenza, è il penultimo esempio. In Consiglio comunale il vicesindaco aveva promesso di risolvere i lavori del parco giochi al castello in tempi brevi, si campa cavallo. Ma gli insulti provengono dal fatto che non c’è mai una risposta pubblica alle segnalazioni dei cittadini. Quando c’è la risposta, come nel caso del mancato streaming dell’ultimo consiglio comunale, la risposta del Sindaco è adatta agi sudditi imbecilli non ai cittadini a cui Lei chiede pazienza e benevolenza.


  • Giovanna

    Complimenti ad Antonella. È riuscita a scrivere un messaggio senza metterci dentro molti insulti.

    Brava brava…

    A quando il prossimo corso di cucito?
    Ed il corso di Inglese? No, forse meglio se organizzate prima quello di italiano😂😂😂


  • Commercialista idealista

    Se non faceva l’assessora, con relativo stipendio, ma vedeva la città come il resto dei 58.000 manfredoniani, avrebbe pensato, detto e scritto le stesse cose ?


  • Fabio

    X Commercialista idealista

    Una cosa è parlare dall’esterno (siamo buoni tutti a scrivere stronz… e mettere foto su facebook), un’altra è doversi scontrare frontalmente con i problemi da risolvere.

    Vedi quelli del M5S a Roma
    (ci sono stato la scorsa settimana, ci sono immondizia e topi ovunque).
    Prima i pentastellati sparlavano (sui social e non solo) da mattina a sera,
    adesso che governano loro non scrivono una parola contro lo schifo che si vede in giro nella capitale.

    Fa parte del gioco delle parti.

    Comunque, ti sconsiglio di partecipare ai corsi di Italiano che organizza Antonella, con i verbi sei messo molto male.


  • Lettore

    Ma costei dove vive su Marte? Non sono capace le istituzioni cosi evidentemente inette a denunciare le migliaia di incivili, questa pretende che lo facciano i cittadini comuni! Roba da pazzi.


  • Sistemista

    Bellssime parole. Ma come fa a criticare il Sistema se lei per prima ci fa parte? Mi spiego:la sua carica politica non arriva dal suffragio popolare ma solo dalla scelta fatta dal nostro sindaco in base al suo cognome e alla sua famiglia. Inizi a combattere questo di sistema perchè fino ad oggi le sue capacità(semmai ne abbia qualcuna) non sono ancora state espresse al meglio.


  • Commissario prefettizio!

    Non se ne può più!!!


  • ex simpatizzante Pd nazionale e Locale

    Vada a lavorare, vada a dare man forte agli operatori ecologici, sia lei che tutti i politici di Manfredonia! Ci avete tediato, siete la rovina della città, un debito spaventoso, un città trasandata, opere errate ma che cacchio volete da noi????? Che volete????


  • Manfredonia alla deriva totale

    @ex simpatizante del Partito democratico. Non sei l’unico a eseguire questa pratica,purtroppo.


  • IL GRANDISSIMO INCUBO DELLA PIU SPAVENTOSA QUANTITA' DI GPL MAI INTRODOTTA SU GAIA

    E CHE VORREBBERO METTERCELA SOTTO I PIEDI! POLITICI DEL PALAZZO CHE CAZZO STATE FACENDO IN MERITO? PERCHE’ NON CI FATE SAPERE NULLA OLTRE ALLE FONTE FINANZIATE DALLA REGIONE AI TEMPI DI NICH VENDOLA QUANDO FIRMAVA LE AUTORIZZAZIONI PRO ENERGAS!!


  • IL GRANDISSIMO INCUBO DELLA PIU SPAVENTOSA QUANTITA' DI GPL MAI INTRODOTTA SU GAIA

    E CHE VORREBBERO METTERCELA SOTTO I PIEDI! POLITICI DEL PALAZZO CHE CAZZO STATE FACENDO IN MERITO? PERCHE’ NON CI FATE SAPERE NULLA OLTRE ALLE FONTANA ILLUMINATE E FINANZIATE DALLA REGIONE AI TEMPI DI NICH VENDOLA QUANDO FIRMAVA LE AUTORIZZAZIONI PRO ENERGAS????


  • La rovina di Manfredonia sono i suoi amministratori.

    povera manfredonia, poveri noi.


  • Narciso

    Mi consenta assessore: chi gliel’ha dato tutto sto potere a sto …? Prima hli concedete un posto auto riservato e ora ĺo criticate, prima regalate la licenza … e poi piangete perchè manca la presrnza dello stato sul trrritorio…j bell accssì: chiagn e fòtt!


  • drone servo

    vada nelle campagne del tavoliere a raccogliere l’oro rosso.


  • La politica è la cancrena dell'Italia

    Oramai hanno perso qualsiasi contatto con la realtà, vivono di comunicati, non hanno alcun contatto con il mondo reale, si nutrono solo della -di corte, invece di camminare a piedi nelle strade..


  • Emosocazvustr

    Cara assessora la verità é che siete beh oltre la frutta, ormai vi restano solo i sociale con tutti i -che ci seguono e a cui potete raccontare le vostre favolette. Fate solo figuracce.


  • Cane sciolto

    Mi pare di aver capito che ci vogliono tutti allineati mentalmente. Credere, obbedire, combattere! Al resto ci pensano loro.


  • gladiatore

    per la mia cara assessore,parla parlate parlate parlate,ma voi che ne sapete veramente,dei cittadini di manfredonia,di chi può e chi non può,non vedete tutto oro ciò che luccica.mia cara io sono un ragazzo molto volenteroso,e sa quante volte sono venuto da lei per un posto di lavoro? anche se lei dira adesso non ricordo,sa quante volte sono venuto da voi ai servizi sociali,non perchiedere soldi ma una speranza ,di un posto di lavoro mi gliore di quei squallidi lavori che faccio in nero una tantum.sa quante volte o provato a parlare con voi ass.sociali per poi sentirmi dire vieni settimana prossima,che c’è rosa simone o altro,poi riandavi e punto a capo?io questo mese non posso pagare l’affitto,però ieri un povero cristo di amico mi achiesto se lo potevo aiutare,e gli o dato 10 euro che o venduto un telefono trovato a terra,di cui 10 io e10 lui,poi riguardo a tutte quelle persone con i smartfon,e tutta finzione che ormai brulica a manfredonia,perche oggi nessuno meriterebbe di essere inferiore ad l’altro,anche io mi chiedo come fanno pero facendomi un gioro per vari negozi ,o capito che la lista e lunga lunghissima di pagherò,allora io mi chiedo ma lei cosa nesà cosa vede in giro persone che vanno a comprarsi scarpe di 100 euri e poi li pagano fra 4 mesi,o col macchinone che avranno fatto solo il passaggio a rate,e poi non fare neanche l’assicurazione,solo per illudersi di essere persone normali come lei,o i suoi assistenti.


  • gladiatore

    un giorno un grande umo mi disse: carissimo gladiatore se tu domani incontreressi 2 persone una benestante .e un morto di fame chi aiuteresti ?ed io perplesso rimasi li a pensare e a non capire;dopo un po gli risposi il morto di fame,perche ne più di bisogno,lui disse perche tu che ne sai di quanta fame abbia? e lui mi rispose dicendomi non sei tu che puioi decidere chi o come,l’importante e aiutare il prossimo perche quando una persona chiede aiuto non lo fa mai per divertimento,o per obby ma lo fà per che a bisogno,ricco o povero


  • gladiatore

    per fare il suo lavoro,o scrivere i suoi pensieri,dovrebbe chiedersi perche,si perche lei e cosi indignata?qui siamo tutti peccatori da me il primo,ma allora cosa dovrei dire ai miei figli che questanno non potranno divertirssi alla festa patronale,perche non o lavorato e soldi non c’è ne sono,che il comune a fatto le pulizzie delle spiagge ,a messo le telecamere,o semplicemente dire che dalle domande dei red,c’è il modello ise di tutti i citadini,fare un censimento che non ci vuole mica una vita,e vedere tutti gli zero redditi,o 600 o1200,e chiamarli in silenzio e dire questi biglietti che vanno a tutte le amministrazioni in primis comunali e forze dell’ordine eccli dividiamo con voi.pensiero troppo egoista evvero,lei mi dirà ma noi gia lo facciamo,evvero ma vengono achiedervi l’elemosina.allora incominciate a scagliare la prima pietra e poi si vedrà cara assessore,e vedrà se avra più voglia di andare via dalla nostra bella citta,la saluto con afetto un morto di fame qualunque

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi