Cronaca

Falsi prodotti per la scuola, GdF sequestra 10mila articoli

Di:

Operazione Guardia Finanza anti-contraffazione

Operazione Guardia Finanza anti-contraffazione (St)

Bari – CON l’inizio del nuovo anno scolastico, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari (Gruppo Pronto Impiego) hanno eseguito una vasta attività di controllo nel territorio per contrastare il fenomeno della contraffazione e della falsificazione dei marchi apposti dui capi di vestiario e su altri altri articoli in uso nelle scuole.

L’attività, che ha compreso i comuni di Acquaviva delle Fonti, Altamura, Andria, Barletta, Bitonto Casamassima, Modugno, Molfetta, Rutigliano, Trani, ha consentito il sequestro di oltre 10mila articoli, nonchè di 98 telai/clichè e 49 lucidi, utilizzati per la stampa dei tessuti.

SONO stati 10 i responsabili denunciati all’autorità giudiziaria per i reati di contraffazione, commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione nonchè illecita duplicazione e commercializzazione di opere protette dal diritto d’autore.

L’OPERAZIONE è scattata negli ultimi giorni di agosto, a seguito di un capillare monitoraggio degli operatori del settore, ricostruendo la filiera commerciale. Tra i falsi maggiormente riprodotti: grembiuli, tute ginniche, borselli.

Per 4 società è stata richiesta l’applicazione delle sanzioni amministrative di cui al D.Lgs. 231/01, che prevede pesanti misure penuniare per gli enti che hanno beneficio o profitto dai reati commessi da loro amministratori e/o dipendenti.


Redazione Stato

Falsi prodotti per la scuola, GdF sequestra 10mila articoli ultima modifica: 2010-09-15T16:59:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi