Manfredonia
Opera della serie da 26 quadri di Wolfgang Lettl chiamata "Seria grigo" (1985-88)

“Manfredonia, la mia amata”: doodle “I filosofi”

I filosofi che cercano risposte alle domande fondamentali sull'uomo e sul mondo si sforzano di portare alla luce nuove conoscenze dal buio

Di:

<strong>I filosofi </strong>(1987) cm. 23,5x54 è un quadro della serie da 26 opere di Wolfgang Lettl, chiamata "Seria grigo" (1985-88) - Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl - www.lettl.de

I filosofi (1987) cm. 23,5×54 è un quadro della serie da 26 opere di Wolfgang Lettl, chiamata “Seria grigo” (1985-88) – Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia. All rights reserved – © Wolfgang Lettl – www.lettl.de

Manfredonia, 15.09.2017. ATTRAVERSO la pubblicazione di testi, fotogallery, interviste e “doodle” – versioni speciali del logo della nostra testata, su un’idea di Florian Lettl -, StatoQuotidiano.it ha sostenuto e continua a sostenere la mostra “Wolfgang Lettl – Manfredonia, la mia amata“, già visitabile gratuitamente dal 4 Agosto 2017 al 3 Settembre 2017 a Manfredonia, presso le “Ex Fabbriche di San Francesco” in via San Francesco.

Su idea, richiesta e gentile concessione di Florian Lettl, che si ringrazia.
All rights reserved – © Wolfgang Lettl

—–
SITO UFFICIALE WOLFGANG LETTL
—–
I filosofi (1987), cm. 23,5×54, è un’opera della serie da 26 quadri di Wolfgang Lettl chiamata “Seria grigo” (1985-88).

Per quanto riguarda l’immagine, la casella frame è predefinita. Sul retro della stessa c’è una figura dipinta su carta. Ci sono oggetti sul telaio.

Un elemento stilistico classico del surrealismo viene svolto, sperimentalmente, in diverse varianti di questa serie: mescolare le cose che non corrispondono in uno spazio irreale, con conseguenti composizioni sorprendenti, più o meno significative.

Il gioco con le diverse dimensioni è particolarmente efficace in quest’immagine. I filosofi che cercano risposte alle domande fondamentali sull’uomo e sul mondo si sforzano di portare alla luce nuove conoscenze dal buio. Il fatto che sia semplicemente un gancio in un muro dà l’impressione di un qualcosa di gravoso che non riconoscono, poichè in una dimensione diversa.

—–
Tutti i doodle pubblicati su StatoQuotidiano si possono vedere su: http://www.lettl.de/ausst/manfredonia/doodle.html

Redazione StatoQuotidiano.it

“Manfredonia, la mia amata”: doodle “I filosofi” ultima modifica: 2017-09-15T17:00:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi