Manfredonia
E’ necessario, se si ha la volontà di combattere questo malcostume, postare sui “social network” gli atti di inciviltà

Manfredonia, “Raccolta rifiuti porta a porta”

"Nella nostra città albergano anche tangheri e buzzurri impenitenti che abbandonano dappertutto rifiuti d’ogni genere"

Di:

Manfredonia. ”Il pianeta terra è diventato una discarica. La pratica delle tre “R” (Ridurre, Riusare e Riciclare) è inderogabile. Per raggiungere l’obiettivo in Italia si sperimentano diverse strategie tra cui la raccolta dei rifiuti porta a porta che, se fatta con criterio collaborativo e partecipativo, dovrebbe produrre alcuni vantaggi come: ambiente salubre, lavoro e risparmio per i contribuenti.

La raccolta porta a porta a Manfredonia sembra che stia funzionando. La puntuale esposizione dei contenitori, durante le ore prestabilite, lascia intuire che il sistema stia andato a regime. Tuttavia alcune questioni meritano particolare attenzione e diventa necessario adottare rimedi appropriati.

Nella nostra città albergano anche tangheri e buzzurri impenitenti che abbandonano dappertutto rifiuti d’ogni genere. Soggetti a cui andrebbe negato il diritto di cittadinanza perché, ostili alle regole del vivere civile, arrecano danni alla comunità. A questi si aggiungono i barbari che “vandalizzano” i cestini per la raccolta rifiuti e gli accompagnatori di cani. La stragrande maggioranza di questi ultimi lasciano la semina di escrementi dei loro fidi, per le strade, sui marciapiedi e nei rari giardini incolti e trascurati della città. Comportamenti indegni e immeritevoli di qualsiasi giustificazione. Uno sconcio che dovrebbe indurre i cittadini civili e rispettosi delle regole a fotografare e/o filmare i balordi che insozzano la città. Le immagini dovrebbero essere inviate a una mail istituita appositamente dal Comune. Una mail gestita in modo serio da persone serie e capaci di garantire l’anonimato. Il Comune, a sua volta, dovrebbe postare le immagini su un sito, deliberatamente attivato, e sanzionare pesantemente gli incivili contravventori. Per coloro che non sono in grado di pagare la multa, si dovrebbe istituire l’obbligo di raccogliere, per un periodo di tempo, i rifiuti abbandonati in un quartiere non di residenza e, se sono beneficiari di sussidi e/o contributi assistenziali, sospendere il sussidio perlo stesso periodo. I cittadini dovrebbero vigilare e segnalare gli inadempienti.

E’ necessario, se si ha la volontà di combattere questo malcostume, postare sui “social network” gli atti di inciviltà in modo da fare diventare virali le nefandezze compiute con l’abbandono dei rifiuti e la semina di escrementi di animali.

Bando alle semplici lamentele a cui siamo avvezzi, si adottino rimedi per risolvere i problemi e non lasciare impuniti i balordi”.

A cura di Pino Delle Noci, Manfredonia 15.09.2017

Manfredonia, “Raccolta rifiuti porta a porta” ultima modifica: 2017-09-15T17:21:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Army

    Mi piace. Sono d’accordo! Tutto giusto e complimenti.
    Armando


  • cittadino

    Qualcuno ha il vezzo di non usare i mastelli (bidoncini) e deposita sulla strada/androne esterno del portone buste contenente materiale anche organico. Questa è segno di inciviltà in quanto non si è ancora capito che tale comportamento è contro le regole ma più in particolare ha degli effetti negativi sul’ambiente e la salubrità della zona in quanto gli animali, ratti che con l’abbondanza del cibo proliferano, i cani ed i gatti fanno man bassa del cibo contenuto nelle buste che sono facilmente attaccabili e trasportabili.
    Per cui egregio signore “CIVILE”, usi i Mastelli/Bidoncini, in caso contrario da civile ti vesti da incivile e da ignorante in quanto non hai capito nulla della raccolta differenziata porta a porta….. e lasci per terra il segno della tua ignoranza/inciviltà….


  • Pazzoxildonia

    È tanto difficile piazzare delle fototrapolla come esistono in tanti comuni italiani.
    Con il ricavato delle multe si pagherebbero gli stipendi dei dipendenti ase e dei vigili urbani.
    Vigili multate
    Vigili multate
    Vigili multate


  • Sipontino indignato

    La verità e che Manfredonia versa in uno stadi di degrado davvero spaventoso!


  • Angelo

    Sig. Delle Noci mi viene un dubbio sulle sue esternazioni sui vari siti. Lo vuole capire che il tutto è cominciato da quando è iniziato questo modo di fare la differenziata che va bene nei piccoli centri. Firenze e tante altre belle città d’Italia la fanno diversamente e funziona benissimo!!!!


  • Pino Delle Noci

    Sign. Angelo, se ha letto bene il documento, è stato sottolineato che ci sono diversi modi adottati per la raccolta rifiuti. Tutto dipende dalla civiltà maturata nelle popolazioni. Tenga presente che il promo obiettivo della raccolta differenziata è la riduzione drastica delle discariche che, oltre all’inquinamento della superfice, crea enormi guasti al sottosuolo, che custodisce la linfa vitale dei territori.


  • Manfredolandia

    La raccolta differenziata a Manfredonia si sta rivelando una catastrofe. Le cause? Gente barbara e incapacità di controllo e sensibilizzazione delle autorità! Infatti, l’incivilta’, la rumenta nelle strade e le buste depositate di soppiatto aumenta inesorabilmente giorno dopo giorno.


  • Angelo

    SIG. DELLE NOCI SIAMO D’ACCORDO SUL FINE E NON SUL MEZZO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi