Manfredonia
Con il tempo finale di 30’48”, *Dario Santoro *è il *22° Classificato tra gli Assoluti del Campionato Nazionale*

A.S.D. Daunia Running, ottimo risultato a Dalmine

"Anche se il crono non lo soddisfa appieno, lo spirito del vero fuoriclasse lo porta subito a considerarlo come sprono per allenarsi meglio, più duramente verso “tempi” (cronometrici e non) migliori di quello appena registrato"

Di:

Dario Santoro – Dalmine – 09/09/2017 – 10km in 30’48”.

Certo nel titolo c’è il dato d’almanacco, ma forse rappresenta un “*racconto sintetico*”, fin troppo freddo, della corsa di un Campione dell’Atletica Italiana. Proviamo quindi a spiegarlo in altro modo. Dopo i mesi di questa calda estate, con l’impegno del lavoro in fabbrica,diurno e notturno, il nostro campione sipontino, anche se la sua condizione non è al massimo, decide ugualmente di partecipare al Campionato Italiano 2017 di 10km su strada.

È così che venerdì scorso, con altri compagni di squadra, il nostro Dario (*Campione Italiano di Maratona 2015)*, con un volo aereo arriva in terra bergamasca mentre il sabato è il giorno di un altro volo, quello delle sue falcate sulla strade del *Diecimila Tricolore, *la massima competizione sportiva italiana sulla distanza, per intenderci, quella gara dove i migliori si
presentano sempre. Sul veloce circuito disegnato dagli organizzatori della A.S.D. Runners Bergamo, il meteo alla partenza si caratterizza per una leggerissima pioggia che a tratti rende viscido il fondo stradale ma nessuna paura per il nostro beniamino che parte veloce, a una media di circa 3’/km, e fortunatamente non rimane coinvolto in nessuna delle diverse cadute verificatesi lungo tutto il percorso di gara. Solo negli ultimi km, un po’ di calo fisico lo allontana dalle sue migliori prestazioni.

Con il tempo finale di 30’48”, *Dario Santoro *è il *22° Classificato tra gli Assoluti del Campionato Nazionale* e soprattutto il *Primo Atleta Pugliese*.

Anche se il crono non lo soddisfa appieno, lo spirito del vero fuoriclasse lo porta subito a considerarlo come sprono per allenarsi meglio, più duramente verso “tempi” (cronometrici e non) migliori di quello appena registrato.

In lui la *positività* e la *simpatia*, anche quella del suo cappellino bianco indossato alto sul capo, fanno il paio con la *stima* raccolta a piene mani nell’ambiente dell’atletica; tanti infatti gli amici che piacevolmente lo fermano e lo salutano dall’aeroporto di partenza fino al viaggio di rientro a casa quando il suo pensiero è già alla gara di domenica prossima, la *1^ Re Manfredi Run*, che sicuramente lo vede come indiscusso protagonista, per raccogliere quella “corona” di primopredestinato sulle strade della sua città, quelle stesse strade che “calpesta” giornalmente decine di migliaia di volte con fervido impegno e sana convinzione di chi vuole il meglio.

Oltre a quella di Dario, ottima anche la prova di un altro atleta dell’’A.S.D. Daunia Running: Ciro Scopece. Anch’egli conosciuto nel panorama dell’atletica pugliese, a causa di una rovinosa caduta che coinvolge diversi runner, non riesce a fermare il suo tempo sotto i 35’09”, che comunque valgono il 33° posto nella dura categoria SM35, nella quale risulta tra i migliori atleti pugliesi.

Entrambi un orgoglio per noi dell’A.S.D. Daunia Running, così come il giovane Andrea Firma, alla prima esperienza in questo Campionato Nazionale, purtroppo costretto al ritiro per un problema fisico, che sicuramente rappresenta uno degli atleti di punta della nostra società oltre ad essere degli atleti più promettenti in terra di Capitanata.

Gli altri tre compagni di squadra presenti, regolarmente giunti al traguardo, Armando Di Lillo (SM50, 41’36”), Pasquale Trivisano (SM35, 41’37”) e Michele Di Mola (SM40, 42’35”), hanno ben difeso e rappresentato i colori della propria squadra e più in generale della propria terra.

P.T.

*A.S.D. Daunia Running*

A.S.D. Daunia Running, ottimo risultato a Dalmine ultima modifica: 2017-09-15T11:37:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi