Cinema

Bari, presentato il bando “Sale cinematografiche di qualità”


Di:

cinema-salaBari – PRESENTATO il bando “sale cinematografiche di qualità” da parte dell’assessore regionale al Mediterraneo Silvia Godelli, con il presidente dell’Apulia Film Commission Oscar Iarussi.

Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia con le risorse riferite all’Asse IV FESR 2007-2013, ha la finalità di “diversificare e migliorare l’offerta culturale su tutto il territorio regionale, nonché valorizzare la funzione delle sale cinematografiche esistenti come luoghi privilegiati di promozione culturale”.

Con un contributo massimo annuo di 36mila euro e una grande campagna di comunicazione su tutto il territorio regionale delle sale affiliate, il progetto punta a salvaguardare la centralità dello spettatore di cinema di qualità italiano, europeo e internazionale. Indirizzato a titolari, proprietari, gestori di sale cinematografiche operanti sul territorio regionale (capoluoghi o paesi), il progetto garantisce la tutela delle monosale di città e delle multisale con un numero di schermi non superiori a quattro sale dei centri urbani e prevede nello specifico un finanziamento di 16mila euro per le sale aderenti al circuito che siano attive per un numero minimo di 220 giorni.

Inoltre a quegli esercenti che destineranno la sala per ulteriori 20 giorni ad un pubblico non pagante, per altre attività complementari anche solo mattutine, l’AFC destinerà un contributo ulteriore di 20mila euro annui.
La selezione delle sale che verranno coinvolte verrà affidata ad una Commissione di Valutazione nominata dall’Apulia Film Commission; criteri di valutazione saranno: distribuzione sul territorio, ubicazione, servizi offerti, caratteristiche delle sale, programmazione di qualità.
Il bando sarà disponibile dal 16 ottobre al 15 novembre sul sito www.regione.puglia.it, su quello www.apuliafilmcommission.it e presso gli uffici di Apulia Film Commission alla Fiera del Levante. (com)

Bari, presentato il bando “Sale cinematografiche di qualità” ultima modifica: 2009-10-15T15:44:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi