Manfredonia

Manfredonia, furto notturno alla Mdj: ignoti asportano cavi elettrici


Di:

MdJ stabilimento (ST)

Manfredonia – FURTO stanotte nella sede della MdJ di Manfredonia (Zona Industriale P.I.P. – lotto 34-35 ss.89): un gruppo di ignoti si è introdotto nello stabilimento derubando i cavi elettrici relativi all’alimentazione interna. Come si ricorderà, dopo la chiusura delle attività a fine giugno 2011 ( Mdj Film: “Gruppo Syrom chiede concordato preventivo. Spa in liquidazione” (V)) lo stabilimento della ditta sarebbe attualmente incustodito. Così dall’ascolto delle fonti. L’impresa – al termine delle produzioni – avrebbe prelevato nel tempo altro materiale e beni presenti nel capannone, secondo prassi consolidata e riguardante le altre imprese dismesse del Contratto d’Area. Mdj un film dunque già visto, ironizzando sulla stessa denominazione della Spa di Manfredonia, dedita – da CCIA – alla produzione di profilati in materie plastiche. Come confermato dai sindacati, e con notizie relative al post-dismissioni delle produzioni, il Gruppo Syrom 90 Spa di Vinci, Firenze (via Mercatale – azionista al 100% della Mdj Film Spa) aveva attivato la procedura per la domanda di ammissione al concordato preventivo, ponendo la MDJ Film Spa in liquidazione a fine giugno 2011. Al tempo i sindacati confidarono nell’arrivo di un nuovo acquirente.

Ad effettuare i rilievi dopo il furto di stanotte dei cavi elettrici sono stati i carabinieri della Stazione di Manfredonia. Lo stabilimento è attualmente incustodito con accessibilità da entrambi i 4 lati d’accesso. Da qui l’asportazione dei cavi elettrici, da parte di ignoti, relativamente alla rete di alimentazione interna.


Il video. 27 giugno 2011, dopo la chiusura.



Redazione Stato@riproduzione riservata

Manfredonia, furto notturno alla Mdj: ignoti asportano cavi elettrici ultima modifica: 2011-10-15T11:41:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • lavoratore MDJ

    prima di scrivere informati sullo stato delle cose, non si fa così giornalismo…


  • Redazione

    Gentile lettore,
    sul furto e sulla situazione societaria sono state ascoltate fonti vicinissime e correlate alla vicenda. Grazie


  • bs

    le vorrei far presente che se la REFURTIVA è rimasta ancora nello stabilimento è grazie al vigilantes della black security che ha effettuato i controlli , pertanto lo stabilimento non è del tutto incustodito


  • Redazione

    Notizie riportate dopo l’ascolto di fonti attendibili ma accogliamo la sua indicazione e verifichiamo. La ringraziamo, Red.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This