Cronaca

Moldauna, aderisce Ischitella, Amodeo: politici foggiani evitano referendum

Di:

Ischitella, festeggiamenti Unità d'Italia (ST)

Foggia – Il “Progetto Moldaunia” continua a suscitare interessi, specie a fronte delle ultime volontà del Governo che vorrebbe accorpare alla provincia di Foggia i paesi del nord barese. L’ing. Gennaro Amodeo, fondatore e promotore del “Progetto Moldaunia” (www.moldaunia.it ), conscio che questa decisione potrebbe mandare per sempre nel dimenticatoio politico di soggetti avversi al progetto, ha inviato un comunicato stampa dell’ultima (come ordine cronologico) adesione alla futura Moldaunia. [Nico Baratta]

«Venerdì 5 c.m., il Consiglio Comunale di Ischitella, dopo illustrazione e dibattito sul Progetto Moldaunia, ha approvato, all’unanimità, una delibera di adesione al progetto, chiedendo al Presidente della Provincia di Foggia di indire un referendum consultivo sul tema, che sta a cuore alla stragrande maggioranza dei cittadini della Capitanata. Questa è la riprova che l’esigenza di autonomia non solo era sentita nella fase costituente ma è tuttora sentita dalla popolazione dauna, benché l’idea faccia letteralmente paura all’attuale classe politica foggiana che, vigliaccamente, sta remando contro con ogni mezzo ed espediente per evitare di affrontare il referendum richiesto dal 40% della popolazione dauna, acclarata da 13 delibere comunali + 3 delibere circoscrizionali della città di Foggia. Siccome non c’è alcuna speranza che questa classe politica rinsavisca e torni a rappresentare i veri interessi della Capitanata, non resta che rottamarla tutta alla prossima occasione, col concorso di tutte quelle associazioni, movimenti e forze sociali sane del territorio, organizzate in un fronte comune contro questa larva di rappresentanza politica». (Gennaro Amodeo).

(A cura di Nico Baratta)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • michela

    io sono SFAVOREVOLE!!!! io sono ORGOGLIOSA di essere PUGLIESE e voglio che anche i miei figli lo siano!!!
    forse qualcuno può avere qualche vantaggio da tutto questo ma perchè continuare a dividere l’ITALIA!!!! ci dobbiamo unire!!!
    ricordatevi che ciascun CITTADINO EUROPEO cioè tutti NOI abbiamo ricevuto l’onorificenza più importante il NOBEL DELLA PACE…..!
    quindi vi chiedo basta con queste STRONZATE e cercate di unirvi nel fare qualcosa di buono!!!! ci sono tanti problemi non createne altri!!!
    GRAZIE!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi