BAT

Ambiente: sequestrato depuratore Corato

Di:

L'assessore Angela Barbanente (fonte image: LBT)

(ANSA) – BARI, 15 OTT – Militari del Nucleo di polizia giudiziaria della Guardia costiera di Bari hanno sequestrato con facoltà d’uso l’impianto di depurazione del Comune di Corato (Bari) perché nelle acque di scarico sono stati riscontrati valori chimici non conformi alla legge. Indagati per violazione delle norme ambientali il legale rappresentante di Acquedotto pugliese spa (soggetto gestore dell’impianto) e l’amministratore unico della ‘Pura depurazione srl’ (società deputata alla conduzione del depuratore).



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi