FoggiaManfredonia

In memoria di Gabriele Scalfarotto, “difesa dignità e benessere personale”

Di:

Gabriele Scalfarotto (st)

Foggia – NELL’AMBITO del “Mese del benessere psicologico”, indetto dall’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia, è stata organizzata una giornata di studio curata da Tiziana Carella, psicologa psicoterapeuta, e dall’avvocato Antonio Petito, Presidente dell’Associazione “Unione Professionisti Matrimonialisti”, che affronterà il tema della violenza, nelle sue varie forme e declinazioni, con un particolare approfondimento sulla violenza di genere ed omofobica.

“Questo evento nasce dall’incontro con Gabriele Scalfarotto, che è stato capace di infondere passione e coraggio nel manifestare ed informare sulle tematiche sociali che generano sofferenza alle persone”, ha commentato la dottoressa Carella. L’evento è finalizzato ad un’analisi psicologica di questi fenomeni, degli effetti su chi ne è vittima, e delle novità in materia normativa in merito a femminicidio ed omofobia.

La giornata di studio sarà impreziosita dagli interventi proprio dal figlio di Gabriele, l’onorevole Ivan Scalfarotto relatore per la legge sull’omofobia, della Dr.ssa Lara Vinciguerra, coordinatrice del Centro Antiviolenza di Foggia e di Francesca Parisi, Presidente Arcigay Fg. All’evento, patrocinato dal Comune di Foggia, inoltre, interverranno per i saluti il Sindaco, Ing. Gianni Mongelli e la Dr.ssa Emma Francavilla, Consigliere dell’Ordine Psicologi Puglia. Sono stati programmati anche degli interventi poetici a cura dello scrittore Michele Sisbarra.

“Appresa la scomparsa di Gabriele Scalfarotto, ci siamo chiesti se fosse ancora giusto portare avanti questo evento. Dobbiamo ringraziare gli amici di Agedo Foggia ed Ivan che ci hanno fatto comprendere come questo sia oggi ancora più importante”, ha sottolineato Tiziana Carella.

LOCANDINA EVENTO

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi