ManfredoniaStato prima
44enne pregiudicato di Manfredonia, noto come "Faccia d'angelo"

Amsterdam, “Cadavere di Saverio Tucci trovato giovedì scorso in un’auto: 3 fermi”

Indagini in corso degli inquirenti anche per stabilire le motivazioni legate alla presenza di Tucci in Olanda


Di:

Manfredonia, 15 ottobre 2017. IL corpo senza vita di Saverio Tucci, 44enne pregiudicato di Manfredonia (Fg), è stato trovato giovedì scorso, 12 ottobre, all’interno di un’auto ferma in una zona ad ovest di Amsterdam, in Olanda. I dati sono stati resi noti dagli inquirenti olandesi.

Dopo il ritrovamento, le autorità locali hanno informato le forze dell’ordine italiane, continuando in ogni modo a condurre ulteriori indagini. I fatti in Italia sono stati divulgati solo stamani. Sarebbero 3 (e non una come inizialmente detto) le persone fermate dalle autorità olandesi perchè sospettate di omicidio. Si attendono aggiornamenti relativamente agli interrogatori dei 3 fermati. Probabilmente tra i fermati sarebbe stata solo una la persona sottoposta agli arresti.

Indagini agenti Polizia olandese

Indagini agenti Polizia olandese

Già condannato nell’ambito degli sviluppi dell’operazione ‘Iscaro – Saburo’

Saverio Tucci, pregiudicato, nome come “Faccia d’angelo” “per il colore blu dei suoi occhi“, già in passato era stato vittima di alcuni attentati. L’uomo sarebbe stato “condannato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti nell’ambito dell’operazione Iscaro-Saburo nel giugno del 2004, indagine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari che smantellò la mafia garganica (“relativamente alla guerra tra le famiglia dei Li Bergolis contrapposti a quella degli Alfieri-Primosa di Monte Sant’Angelo“,ndr). ”. Dai dati emersi, Tucci nel giugno del 2007 avrebbe subito anche un sequestro di immobili, in seguito all’esecuzione di un provvedimento della Procura da parte del personale della questura di Foggia e dei militari del Nucleo Regionale di P.T.di Foggia.

FOCUS OPERAZIONE ISCARO – SABURO
E’ stato il blitz ‘Iscaro-Saburo’ (che avrebbe originato pertanto “una riconfigurazione nel tempo delle logiche delle famiglie criminali del Gargano”) a determinare l’arresto, il 23 giugno del 2004 (inchiesta dei carabinieri del reparto operativo e del Pm della Dda Domenico Seccia), di 99 persone presunte affiliate ai clan della Faida del Gargano, che si concluse con l’udienza del 7 marzo 2009 presso la corte di assise del Tribunale di Foggia. Il procedimento in questione fu il risultato della fusione di due indagini (la prima nota, appunto, come Iscaro, e la seconda Saburo) con lo scopo di fare luce sulla cosiddetta Faida del Gargano tra le famiglie dei Li Bergolis e i Primosa-Alfieri. Inizialmente erano stati 107 gli imputati del maxi- processo per i quali la Dda aveva chiesto in rinvio a giudizio nella primavera del 2005 (attualmente: 60 assolti, 46 condannati, 1 prescritto). Un imputato fu prosciolto; due patteggiarono; 80 scelsero il rito abbreviato (già celebrati i giudizi di primo e secondo grado); mentre in 24 furono rinviati a giudizio per essere processati a Foggia. Il maxi-processo iniziò in Corte d’assise il 6 novembre del 2005”.

LE INDAGINI DOPO LA SPARATORIA IN VIA VENEZIANI (13.08.2012)

LE INDAGINI DELLE FF.OO. DOPO LA SPARATORIA IN VIA VENEZIANI A MANFREDONIA (13.08.2012, PH STATOQUOTIDIANO.IT)

Vittima in passato di altri attentati; il 13 agosto 2012 in via Galilei a Manfredonia

Si ricorda come, lo scorso 13 agosto 2012 a Manfredonia, Saverio Tucci fu vittima di un attentato in via Galilei, traversa di via dei Veneziani, a nord di via Gargano. Verso le 11 di quella mattina, ignoti esplosero alcuni colpi di fucile in direzione dell’uomo, mentre era impegnato, con un operaio, in lavori di ristrutturazione e tinteggiatura di uno stabile.

Verifiche sulla presenza in Olanda dell’uomo

Indagini in corso degli inquirenti anche per stabilire le motivazioni legate alla presenza di Tucci in Olanda.

A cura di Giuseppe de Filippo – g.defilippo@statoquotidiano.it

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

ARTICOLO "AD" -  "Aanhoudingen na vondst dood Italiaans maffialid in auto Amsterdam" - Koen Voskuil en Kees Graafland 15-10-17, 13:27 Laatste update: 14:57 -

ARTICOLO “AD” –
“Aanhoudingen na vondst dood Italiaans maffialid in auto Amsterdam”
– Koen Voskuil en Kees Graafland 15-10-17, 13:27 Laatste update: 14:57 –

Amsterdam, “Cadavere di Saverio Tucci trovato giovedì scorso in un’auto: 3 fermi” ultima modifica: 2017-10-15T15:33:55+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi