Regione-Territorio

Aqp, Palese: auguri a neo amministratore Ninni Maselli

Di:

Facciata centrale Acquedotto Pugliese Bari (Ph: dondialetto@)

Bari – “LA competenza specifica e la indiscussa professionalità di Ninni Maselli sapranno certamente ridare dignità e vigore alla gestione dell’Acquedotto Pugliese per troppi anni affidata dal Governo Vendola a manager non pugliesi presentati come luminari e scienziati e poi dimissionati o defenestrati in seguito a diatribe politiche che hanno fortemente pregiudicato l’efficienza e l’efficacia del governo della più grande azienda della Puglia.


Questa nomina per cui rivolgiamo i nostri auguri e complimenti a Maselli, non esime tuttavia il Presidente Vendola dalla necessità di venire a riferire in Consiglio sul percorso che ha portato alla sostituzione del vecchio Amministratore e, più in generale, sulla situazione dell’Acquedotto Pugliese”. Lo dichiara il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese, commentando la nomina odierna, da parte dell’Assemblea dei Soci, di Gioacchino Maselli ad Amministratore Unico di AQP. “Resta ferma la nostra richiesta, avanzata al Presidente del Consiglio Introna, che come primo punto all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio regionale, vi sia una informativa del Presidente Vendola, con successiva discussione sulla vicenda AQP. È necessario che il Consiglio sia informato su quanto accaduto e coinvolto nella discussione sulla mission da affidare al nuovo AU, specie in considerazione delle recenti censure della Corte dei Conti di maggio 2012, delle notizie di stampa relative ad alcuni appalti e del caos normativo scaturito dalla approvazione della Legge regionale 11/2011 sulla costituzione dell’Azienda Pubblica Acquedotto Pugliese, dalla successiva sentenza della Corte Costituzionale che ne ha annullato alcuni articoli e dalla urgenza di approvare il nuovo Statuto di AQP posto che il vecchio, risalente al 2010, è stato reso superato dalla stessa Legge 11/2012”.

Maselli, amministratore Unico AQP. Vendola: “Nomina tecnica grande esperienza”. “Nomina tecnica di grande esperienza nel segno di un’amministrazione competente e imparziale”. Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha commentato la nomina dell’ing. Gioacchino Maselli ad Amministratore Unico dell’AQP, nomina approvata questa mattina nel corso dell’Assemblea dei soci dell’Acquedotto pugliese. La nomina di Maselli è stata fatta in considerazione dell’elevato profilo tecnico e della competenza amministrativa, con particolare riguardo ai temi idrici e della programmazione.


Contemporaneamente, con l’obiettivo di attenersi all’indirizzo generale di contenimento delle spese voluto dal Presidente Vendola e dalla Giunta regionale, nonché dal Consiglio regionale della Puglia, la delibera di nomina dell’Amministratore Unico definisce anche il suo compenso annuo in 120mila euro, oltre un’indennità di 30mila euro, da corrispondere al conseguimento dei risultati che saranno fissati nel corso della prossima Assemblea dei soci. La riduzione del compenso per il nuovo Amministratore Unico di AQP sarà dunque di circa il 40%.


Cassano: “Aqp, e siamo al quarto manager dell’era Vendola”. “Con la nomina di Gioacchino Maselli ad amministratore unico dell’Acquedotto Pugliese, siamo già al quarto manager a capo dell’Ente nell’era Vendola. Augurando un buon lavoro a Maselli, non possiamo però fare a meno di sottolineare i tantissimi dubbi su quello che appare sempre di più un vero e proprio interesse morboso del centrosinistra nei confronti dell’Aqp”.


“Il nuovo amministratore infatti prende il posto di Ivo Monteforte in carica dal gennaio 2007 e “defenestrato” la scorsa settimana a causa della decisione di trasformare, da determinato a indeterminato, il rapporto di lavoro del direttore generale Massimiliano Bianco. Nonostante lo stesso Vendola abbia sempre esaltato negli ultimi anni i traguardi e i successi raggiunti dalla gestione dell’Acquedotto pugliese. E’ questo il volto oscuro della guerra interna per la gestione dell’Ente, con un centrosinistra impegnato al solito a mostrare un modo di far politica e amministrare il territorio che appartiene ormai alla preistoria della Repubblica italiana”.


AQP, Lanzilotta “Vendola in Consiglio chiarisca ombre” . “Il presidente Vendola ha commentato la nomina dell’ingegner Gioacchino Maselli ad Amministratore Unico dell’AQP con le parole ‘Nomina tecnica di grande esperienza nel segno di un’amministrazione competente e imparziale’ e poi ha dato ampio spazio alla propaganda partendo dalla ormai consueta riduzione del compenso, del 40%, per il nuovo manager. Siamo alle solite: ennesimo manager dell’era Vendoliana, ennesimo richiamo alla trasparenza!”, commenta in una nota il consigliere regionale del PDL, Domi Lanzilotta.

“Peccato poi che ogni mattina, sfogliando i giornali, si leggano notizie su alcune ombre nella gestione di Acquedotto Pugliese. Si scopre così dell’esistenza di società come la Venicecom srl che ad AQP ‘fornisce il portale web attraverso il quale fornitori e Aqp dialogano’ con un tariffario per niente improntato al risparmio!”, afferma Lanzilotta. “Il Governatore Vendola, nella sua relazione al Consiglio, non trascuri di chiarire anche questi aspetti e spieghi quali costi abbia sostenuto AQP per affidare, ad esempio, al gestore I-Faber S.p.A, l’esecuzione dei servizi di gestione e conduzione del sistema e delle applicazioni informatiche necessarie al funzionamento dell’Albo dei Fornitori di AQP”, conclude Lanzilotta.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Redazione

    Gli auguri di Negro a Maselli per nomina ad amministratore unico di Aqp

    Il presidente Salvatore Negro, ha espresso compiacimento per la nomina del nuovo amministratore unico Aqp, Gioacchino Maselli, a cui ha rivolto gli auguri personali e quelli del Gruppo regionale Udc.
    “La gestione della più grande azienda pubblica della nostra regione – ha sottolineato il capogruppo Negro – ritorna finalmente nelle mani di un tecnico pugliese, dalle grandi doti professionali e umane. Già in passato, abbiamo avuto modo, insieme ai tanti colleghi sindaci, di apprezzare le capacità tecniche e professionali del dirigente regionale Maselli, in grado di interloquire con il territorio per l’attuazione dei programmi europei. Uomo instancabile, in questo ruolo, ha avuto modo di percorrere la Puglia in lungo e largo, dal Gargano a Santa Maria di Leuca, per attuare gli incarichi che gli erano stati affidati. Con lui, ne siamo convinti, l’Acquedotto pugliese ritroverà nuovo slancio e potrà migliorare i servizi che oggi vengono offerti ai cittadini della nostra regione”.
    “La soddisfazione per la nomina di Maselli quale amministratore unico Aqp – ha concluso Salvatore Negro – non ci esime ancora una volta dal rinnovare l’invito al presidente Vendola a venire in Consiglio regionale a riferire sulle circostanze che hanno portato al licenziamento di Monteforte e a spiegare come è stato gestito l’Acquedotto in questi sei anni, soprattutto per quanto riguarda le tanto discusse assunzioni e gli avanzamenti di carriera”./ comunicato


  • Redazione

    Auguri di Introna al nuovo amministratore unico Aqp

    “Buon lavoro, alla guida di una delle aziende più grandi del Mezzogiorno”. È il saluto beneaugurale rivolto dal presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna al nuovo amministratore unico dell’Aqp, Gioacchino Maselli, “a nome dell’intera Assemblea pugliese e “con i più sinceri complimenti” a titolo personale, “per il prestigioso incarico”.
    “Sono certo – dichiara Introna – che la competenza, la professionalità e le capacità dimostrate in ogni occasione dall’ing. Maselli consentiranno all’Ente di raggiungere nuovi traguardi, nell’interesse della Puglia e della comunità regionale”. (fel)


  • sergio caggianelli

    Spero sia lui, il mio collega di università, anni 60, con cui ho seguito vari corsi.
    Non posso che augurargli buon lavoro unitamente a tantissimi saluti.
    Sergio Caggianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi