Lavoro

Avviso pubblico per abilitazione di Guida Turistica

Di:

Guide turistiche (fonte image, archivio: gazzettalavoro)

Bari – PUBBLICATO dall’assessorato provinciale al Turismo l’avviso pubblico inerente il riconoscimento dell’abilitazione di Guida Turistica, con particolare riferimento alle figure della Guida Turistica in ambito ambientale e escursionistico e dell’Accompagnatore Turisico. L’avviso pubblico, in coerenza con la Legge regionale che disciplina il settore, è rivolto a tutti coloro i quali abbiano già esercitato tali attività in Puglia.
La domanda per il riconoscimento dei titolo dovrà essere presentata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno alla Provincia di Foggia – Ufficio Turismo entro e non oltre il 3 dicembre prossimo.

All’esterno della busta contenente la domanda dovrà essere specificata la tipologia dell’abilitazione richiesta: “Riconoscimento abilitazione Guida Turistica”; “Riconoscimento abilitazione Accompagnatore Turistico”.

I richiedenti dovranno allegare alla domanda: la certificazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 attestante il possesso dei requisiti prescritti all’art. 3, comma 1 della Legge Regionale n. 13 del 25 maggio 2012; la documentazione relativa ad almeno 1 (uno) degli elementi prescritti all’art.3, comma 1, del Regolamento Regionale n. 23 del 03/10/2012; copia fotostatica del documento di identità in corso di validità. Per informazioni contattare, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, al numero telefonico 0881/791519 oppure inviando una mail all’indirizzo afragasso@provincia.foggia.it.

«Attraverso questo avviso pubblico puntiamo a fornire un riconoscimento formale ai tantissimi cittadini del nostro territorio che esercitano l’attività di guide turistiche – commenta l’assessore provinciale al Turismo, Billa Consiglio – Uomini e donne, ragazze e ragazzi che contribuiscono attraverso la loro professionalità ed il loro amore per la Capitanata a promuovere e far conoscere la provincia di Foggia. Un investimento di carattere professionale e, insieme, una scommessa sul nostro patrimonio più prezioso ed importante».

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi