Cronaca

Bari, sequestrate 600mila luci natalizie, 16 denunce (VIDEO)

Di:

Operazione Luci d'Oriente (st)

Bari – CONTROLLI a tappeto dei militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari (Gruppo Bari) in prossimità delle feste natalizie: verifiche su commercianti di luminarie e addobbi, sospettati di offrire al pubblico prodotti non conformi alla normativa sulla sicurezza e del codice consumo e, pertanto, altamente pericolosi per il consumatore.

Per questo sono stati individuati 14 esercizi commmerciali, di cui 13 situati nel comune di bari ed uno nel comune di Capurso, in prevalenza gestiti da soggetti di etnia cinese, i quali ponevano in vendita luminarie natalizie riportanti falsi marchi di certificazione di conformita’ europea (ce) oltre ad essere prive dei dati identificativi dell’importatore e sprovviste del foglio illustrativo delle caratteristiche tecniche. In un caso e’ stato, inoltre, accertato che l’importatore indicato era adirittura inesistente.

E’ stato, altresi’, constatato che tutti i prodotti possedevano la sezione del cavo di alimentazione non corrispondente alla normativa in quanto di dimensioni non idoneo a sopportare il voltaggio di alimentazione della rete elettrica. Al termine dell’attivita’ sono stati complessivamente sequestrati circa 600 mila luminarie e denunziate all’autorita’ giudiziaria 16 persone per violazione alla normativa sul codice del consumatore e contraffazione di una pubblica certificazione. Inoltre, a carico dei responsabili degli esercizi commerciali, sono state segnalate agli uffici competenti sanzioni amministrative per circa 53 mila euro.


VIDEO




Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi