Foggia
Operazione della Squadra Mobile di Foggia

Foggia, “pericolo di fuga”, arresti clan Moretti-Pellegrino

"Pasquale Moretti, destinatario di un ordine per la carcerazione a titolo definitivo, si è già reso irreperibile"

Di:

Foggia – PERSONALE della Mobile di Foggia ha eseguito stamani la misura cautelare emanata dalla Corte d’Appello di Bari a carico di Rocco Moretti, Antonio Vincenzo Pellegrino, Pasquale Moretti, già condannati ad aprile 2014 in secondo grado a 9 anni di reclusione.

Gli stessi sono al vertice dell’omonima batteria “Moretti-Pellegrino-Lanza” che tra il 2007 e il 2008 venne disarticolata con l’indagine “Cronos”, che fu avviata proprio a seguito dei tentati omicidi di Pellegrino A.V. prima e di Moretti P. poi. Gli appartenenti al citato sodalizio sono accusati del delitto di associazione per delinquere di tipo mafioso, in concorso con altri soggetti già detenuti per omicidio tentato ed altri reati. La polizia giudiziaria ha raccolto elementi tali da fare ritenere concreto il pericolo che i predetti, nelle more dell’emanazione della sentenza definitiva della Corte di Cassazione, possano darsi alla fuga per sottrarsi alla cattura. Difatti Pasquale Moretti, destinatario di un ordine per la carcerazione a titolo definitivo, si è già reso irreperibile.

FOTOGALLERY VINCENZO MAIZZI

FOTOGALLERY SOGGETTI DESTINATARI MISURA CAUTELARE

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Foggia, “pericolo di fuga”, arresti clan Moretti-Pellegrino ultima modifica: 2014-11-15T12:03:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi