Manfredonia
"Discredita chi agisce, quotidianamente, per tutelare e valorizzare la nostra Manfredonia"

Manfredonia, Riccardi vs Lannes “Ecco i documenti veri: fatto un presunto scoop”

"C’è chi ama Manfredonia e chi, invece, non perde occasione per cercare di dividere la nostra comunità"

Di:

Manfredonia. ”L’ex giornalista d’inchiesta, Gianni Lannes, agisce, con i suoi seguaci di Manfredonia, come ai tempi dell’Enichem: infanga chi amministra la città con passione e discredita chi agisce, quotidianamente, per tutelare e valorizzare la nostra Manfredonia.

Questi sono i documenti ufficiali, firmati e datati, per smentire il presunto scoop, che si voleva realizzare attraverso un documento privo del benché minimo riferimento che ne indichi l’autenticità, del summenzionato Lannes.
C’è chi ama Manfredonia e chi, invece, non perde occasione per cercare di dividere la nostra comunità, ritrovatasi unita nella sua ferma opposizione al deposito Energas, nell’orgoglio di appartenere a questa terra e nell’essere manfredoniaNO”.

ALLEGATO
ARTICOLO LANNES – FONTE

allegati

 Scansione0001R.jpg


Scansione0001R.jpg

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Passione inesistente

    Amministrare con passione tu? Riccardi se tu avessi amministrato realmente con passione la città di Manfredonia non ci sarebbe un debito pubblico così alto, le tasse sarebbero più basse e naturalmente non avresti fatto buttare a mare ai tuoi cittadini centinaia di migliaia di euro per questo inutile referendum. Piuttosto quei soldi li avresti dovuti utilizzare per il rifacimento delle strade, per la manutenzione del verde, per implementare la raccolta differenziata, per riparare i parchi giochi o per ridurre i costi della mensa scolastica. Per fare solo qualche esempio.
    La verità è che hai perso, perchè contrariamente alle tue aspettative, non sei riuscito a far andare a votare contro l’Energas neppure il 60% della popolazione…

    La città ti ha voltato le spalle… Rassegnati… Preparati a passare la mano.


  • cittadino ignorante

    Ma il documento di seguito che cosa vuol dire? Si leggono pareri favorevoli!! Sono del Comune o di un’altra Iistituzione? Qualcuno competente ci spieghi a noi comuni mortali:

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/11/energas-il-parere-favorevole-del-comune.html#more


  • cittadino ignorante

    La relazione istruttoria del Comune cosi almeno mi pare di legge a più esprime un parere di CONFORMITA’, URBANISTICA, AMBIENTALE e PAESAGGISTICA! SE QUESTO DOCUMENTO E’ REALE E’ GRAVISSIMO! Leggendolo attentamente non ci sono protocolli date e firme.


  • Ernesto e famiglia ex elettori Magno.

    Caro passione inesistente ho la sensazione che continuerete a martellarvi i maroni e a farvi il sangue amaro. Illusione dolce chimera, per te e i tuoi compari di MANFREDONIA VECCHIA.


  • Cari politici mettete fine a questa storia!!

    Basta con l’arroganza dei petrolieri! Manfredonia è nostra! Manfredonia non si tocca!! Ma chi -li ha autorizzati a prendere di mira la nostra città!!! Chi? Rai 3 ha detto che è stato il centro sinistra inizialmente favorevole! Vergognatevi chi ha appoggiato in passato questa mostruosità! Ora basta! Energas non ci deve rompere le balle! Lo deve dire ufficialmente! Questa odissea di incubi uno dietro l’altro non è pià sopportabile!!


  • antonella

    Ringraziare tutti coloro che sono andati a votare NO al referendum, tutti quelli che ho incontrato, quelli con cui ho parlato e scambiato informazioni, fare volantinaggio contro l’installazione energas, per spiegare ai nostri concittadini il forte rischio per la città è stato interessante, un dialogo vivace e appassionante, tanti hanno inteso, molti erano consapevoli, altri su posizioni opposte, il dato comune a tutti, è stato quello sulla consapevolezza del valore di questa politica e dei politici locali, dato inconfutabile e più attuale che mai, sapere di non essere i soli in città ad avere le certezze che abbiamo, rincuora e rende giustizia a chi come noi di Manfredonia Nuova che lottiamo per la verità e per restituire dignità e diritto a un popolo che la politica vuole asservito ai propri comandi.
    Ringrazio tutti i manfredoniani che conoscono la verità e non si abbandonano alle troppe falsità di certa politica.
    #NORIFORMACOSTITUZIONALE


  • Ernesto e

    Caro Sindaco , non perdere tempo con questi –di MANFREDONIA VECCHIA, non hanno programmi, idee. -gente messa -solo per farti la guerra e denigrarti. Dei problemi della città non gliene frega -. Quando fanno gli incontri – si parla solo ed esclusivamente del SINDACO-


  • Grande Lannes

    Bravo Lannes ! Finalmente i Manfredonini sanno che il MOSTRO non è la Energas e se si dovranno pagare milioni di euro di danni ad energas sappiamo cosa è avvenuto in passato.
    Pare propio che la energas sia stata presa in giro propio come è avvenuto per i cittadini che hanno votato al referendum.


  • Francesco

    Un sincero complimento alla signora Antonella che unitamente a tante altre donne dotate di sensibilità si sono impegnate tantissime. Ho visto la signora parlare con la gente per la strada spiegando munita di volantini antigas.
    Io non ho preferenze politiche, ma, da quel che ho capito il Professor Magno con il suo movimento come anche i 5 stelle sono stati la genesi del risveglio di tutti gli altri partiti.

    Stupenda la cornice giovanile sipontina.
    Oggi mi sono recato in una ditta di prodotti lattocaseari, una quindicina di operai al lavoro per produrre prodotti locali zeppi di qualità, insomma Manfredonia ha tante risorse perchè cestinarle, perchè sacrificarle non nome di interessi di un gruppetto ristrettissimo di personaggi locali in combutta con i famelici petrolieri?


  • Mister X

    Perchè il Comune di Manfredonia non querela Lannes?


  • PAISA' AKKA NISCIUN E' FESS..

    FINALMENTE ABBIAMO CAPITO TUTTO…


  • @Grande Lannes @Passione inesistente

    @Grande Lannes @Passione inesistente: fumate di meno o fumate roba buona.
    Anche davanti a fatti veri ,documenti e una grossa RISPOSTA della gente che ama Manfredonia.non dai vostri post ridicoli telecomandati.
    Il 96 per cento non vuole ENERGAS ,quindi andate via da Manfredonia se non vi sta bene,andate a schiacciare i ricci con il culo.
    NO ENERGAS a VIYa


  • NOENERGAS

    Restiamo uniti contro il mostro,non vendiamoci per 4 miseri posti di lavoro che non risolvono i problemi occupazionali al contrario li tolgono.
    NO ENERGAS VIVA MANFREDONIA


  • Lettore


  • Federico


  • Fichidegno

    A me delle pillole del sindaco e degli altri politici sipontin non freka un (xxxxx) viva Lannes, viva i cinque stelle, viva Manfredonia nuova, viva il caons, viva il gruppo Apnea, viva Cripezzi, viva chiunque abbia affrontato con la massima trasparenza e passione questa titanica lotta!


  • il partigiano

    I poteri forti e complici hanno studiato a tavolino le modalità di messa nel c…..
    ai comuni, regione e cittadini che si oppongono ai depositi costieri di gas, alle trivelle e altre porcherie varie inserendo nelle modifiche che il governo centrale decide per tutti senza se e senza ma! Maledetti figli di puttana!


  • Romina Pow

    Si cambia idea per interesse. Combattere contro Lino Banfi per andare alla ribalta nazionale è facile. Schierarsi contro gli abusi dei signori degli scogli è più difficile. Si fa vedere quello che gli interessa, non nascondendo, ma omettendo le cose. Ci sono documenti favorevoli all’Energas in cui qualcuno era assessore, secondo quello che scrive Lannes. Ora non conviene perchè il 2018 è arrivato. Querelate Lannes per i documenti pubblicati, quelli del 1998. Roma è vicina. Il barzellettiere sta aggiustando l’altro fatto nel frattempo.


  • ciccillo

    Lannes è preparatissimo..
    farà scoppiare un casino della madonna.


  • ARBANO

    Chi ci ha svenduto al miglior offerente?


  • Gogna pubblica e mediatica

    questo meriterebbero i traditori di Manfredonia.


  • verità vera

    PASSIONE INESISTENTE MA DOVE VIVI A MANFREDONIA IN CHE VIA”””E PARLARE DEL SINDACO RICCARDI ILLAZIONI GRATUITE DOVRESTI GUARDARTI ALLO SPECCHIO..E POI TRA IL DIRE E IL FARE VI E’ DI MEZZO IL MARE…MEDITA…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati