Politica
Una nota del Presidente del Gruppo Movimento Schittulli-Area Popolare alla Regione Puglia, Giannicola De Leonardis.

De Leonardis: “Emiliano, esercizio provvisorio della politica”

Dal suo insediamento, infatti, non ha fatto nulla: una sola legge approvata, quella di applicazione del Decreto Delrio


Di:

Foggia. “Sembrava impossibile fare peggio, alla fine di un decennio di governo del centrosinistra che ha visto precipitare la Puglia in quasi tutti i principali parametri economici ed esplodere emergenze anche in comparti che prima erano all’insegna della stabilità, se non addirittura dell’eccellenza. Ma il Governo Emiliano, nato all’insegna delle contraddizioni e della volontà espressa – a giorni alterni – di discontinuità, ci sta riuscendo. Dal suo insediamento, infatti, non ha fatto nulla: una sola legge approvata, quella di applicazione del Decreto Delrio, dettata dalla necessità di scongiurare il commissariamento e di fatto vuota di contenuti e indicazioni precise, e che rischia adesso di determinare la chiusura di biblioteche e contenitori culturali storici, con il futuro dei dipendenti in un limbo di inquietudine e confusione. Altre due annunciate e dalla dubbia copertura finanziaria. La xylella che, dopo e nonostante tanti annunci e proclami rivelatisi un bluff e da me già ricordati, rimane un dramma, in attesa degli studi della task force di esperti nominati dopo mesi di stallo. Il PSR salvato sul filo di lana, ultima Regione italiana a presentarlo in forma corretta. I dati Istat che fotografano un presente terribile. E adesso la ‘novità’ annunciata del ricorso allo strumento dell’esercizio provvisorio per l’impossibilità manifesta di stilare il Bilancio di Previsione 2016, l’atto di programmazione strategico di fondamentale importanza anche e soprattutto per capire in che direzione si vuole andare e come. Con un alibi risibile, i ritardi nell’approvazione della Legge di Stabilità e del decreto Salva Regioni, che altrove non hanno condizionato l’operato degli amministratori.

In pratica, questi primi mesi sono serviti soltanto a regalare una enorme visibilità mediatica al Presidente Emiliano, che ha continuato la sua personalissima campagna elettorale però su scala nazionale, nonostante risultati mediocri a livello regionale che non depongono certo a suo favore. A nominare un po’ di fedelissimi su qualche poltrona importante, e a far ritrovare apparente compattezza a una coalizione assemblata con tasselli diversissimi e assolutamente disomogenei tra loro, una delle ragioni – assieme all’improvvisazione e all’inadeguatezza sostanziale, di fronte alle emergenze ereditate – di un bilancio politico deludente ben oltre qualsiasi pessimistica previsione”.

Redazione Stato Quotidiano.it

De Leonardis: “Emiliano, esercizio provvisorio della politica” ultima modifica: 2015-12-15T21:02:30+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi