Stato prima
Per questo due senza fissa dimora, un palestinese ed un tunisino di 40 e 30 anni, sono stati arrestati ieri

Roma, “Allah è grande” e poi contro militari

Per loro è stato anche deciso un provvedimento di espulsione


Di:

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – Hanno inneggiato ad Allah e rivolto frasi contro gli stati europei e la polizia. POi si sono scagliati contro i militari in presidio davanti alla Basilica di Santa Maria Maggiore cercando di disarmarli. Per questo due senza fissa dimora, un palestinese ed un tunisino di 40 e 30 anni, sono stati arrestai ieri. Per loro è stato anche deciso un provvedimento di espulsione. Sono accusati di resistenza e minacce a pubblico ufficiale, istigazione a delinquere con finalità di terrorismo.

Roma, “Allah è grande” e poi contro militari ultima modifica: 2015-12-15T17:03:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi