Cronaca

Legge elettorale, Negro: “Nessun ritorno ai listini. Meglio le preferenze”

Di:

Salvatore Negro, UdC (fonte image: iltaccod'italia.it)

“A proposito della legge elettorale il segretario del Pd Renzi dovrebbe togliersi dalla mente che si possa tornare ai listini, corti o lunghi che siano. Chi è a contatto continuo con i cittadini sa bene che gli italiani vogliono tornare ad essere protagonisti della vita politica e quindi della scelta diretta dei propri rappresentanti attraverso le preferenze”. Lo ha detto il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro, a proposito del dibattito sulla legge elettorale.

“La speranza – ha continuato il capogruppo Udc – è che il segretario del maggior partito dell’attuale maggioranza di governo non si lasci prendere troppo dagli aspetti mediatici del dibattito e voglia rispettare la prevalente opinione degli italiani. A nostro parere non c’è altra soluzione che il ritorno alle preferenze e quindi alla democrazia diretta che deve essere esercitata dal cittadino. Come Udc, lo ribadiamo, siamo favorevoli all’ipotesi di doppio turno di coalizione e per il cosiddetto modello di elezione del sindaco d’Italia, con conseguente indicazione del presidente del consiglio. Un sistema che funziona nel governo delle città perché la proposta agli elettori è polarizzata sul candidato sindaco. Per questo siamo impegnati affinché ciò avvenga anche per il governo della nazione”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi