Manfredonia

VI Commissione, F.Ognissanti: ok all’anagrafe degli studenti

Di:

(www.cgmagazine.eu)

Bari – APPROVATO all’unanimità in sesta commissione presieduta da Francesco Ognissanti il disegno di legge che disciplina l’istituzione del “Sistema regionale dell’anagrafe degli studenti”.

Il provvedimento è stato illustrato dall’assessore Alba Sasso che ha evidenziato gli aspetti fondamentali dello strumento che si va ad istituire, facendo riferimento al supporto che, a livello regionale, darà all’attività di programmazione dell’offerta formativa e dimensionamento della rete scolastica, attraverso l’acquisizione di informazioni sulla tracciabilità dei percorsi scolastici, formativi e in apprendistato dei singoli studenti, per orientare un’efficace azione di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica.

La legge prevede la realizzazione di un sistema informativo e statistico di raccolta, elaborazione e gestione di dati di interesse regionale, necessario per poter esercitare con efficacia le funzioni di programmazione proprie della Regione, in materia di istruzione e formazione.

L’anagrafe conterrà i dati degli studenti iscritti nelle scuole della regione e di quelli residenti nella regione ma iscritti nelle scuole di altre regioni, a partire dal primo anno della scuola primaria, e dagli iscritti nei percorsi formativi e in apprendistato.

L’organizzazione del sistema informativo e le modalità di gestione dei dati avverranno nel pieno rispetto nella normativa in materia di protezione dei dati personali. L’anagrafe regionale si raccorderà con le anagrafi comunali della popolazione e provvederà al coordinamento con le funzioni svolte dalle province attraverso i Sevizi per l’impiego in materia di orientamento, informazione e tutorato.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • semprevigile

    Mi sa tanto che questa iniziativa è un duplicato di un rilevamento già in essere a livello nazionale.
    Pertanto, sarebbe inutile in quanto dai dati nazionali si potrebbero rilevare quelli di ogni singola regione, provincia, città e scuola….
    Se così fosse…. spendiamo le energie per cose più fattibili, concrete e utili….., tanto per dirne una, facciamo e spendiamoci per il problema lavoro… fonte di sussistenza e serenità del singolo, della famiglia e della società in generale….


  • logico2013

    Ma sapessi quanto — di questo provvedimento approvato dalla tua commissione visto che non Vi interessate ai problemi della nostra
    città — farete chiudere l’ospedale? (diritto di critica,ndr) – pensate alla città — alla fine non riuscite a risolvere i problemi della gente. Comunque la nostra risposta sarà le prossime elezioni regionali.


  • carlo masi

    Ognisssanti sarebbe necessario interrompere il clientelismo prima di tutto (riferimento generico, privo di destinatari identificabili,ndr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi