Cronaca
"Sì, lo pretendiamo con tutte le nostre forze, perché quello che stiamo vivendo é qualcosa di drammatico"

Criminalità San Severo, Mirando: “Basta, pretendiamo l’esercito”

A cura di Francesco Mirando, coordinatore del Movimento San Severo Siamo Noi


Di:

San Severo. ”Ora è arrivato il momento, ora pretendiamo l’esercito. Sì, lo pretendiamo con tutte le nostre forze, perché quello che stiamo vivendo é qualcosa di drammatico, ma forse, l’Amministrazione non riesce a capire la gravità di tali atti. E allora proviamo a sintetizzare la situazione. Ci stanno negando la libertà di vivere, in città c’è terrore. Non sono bastate bombe, rapine ai danni di commercianti e imprenditori, atti vandalici di ogni genere, adesso si è arrivati al punto di uccidere, massacrando di botte un ottantenne, nella propria abitazione, un onesto cittadino sanseverese. E se succedesse la stessa cosa anche ai nostri nonni, o ai nostri zii, o ai nostri genitori, o a noi? Ve lo siete mai immaginato? Oramai, siamo vittime di un sistema marcio. Ci chiediamo: “A che cosa è servito convocare un Consiglio Comunale sulla Sicurezza, al teatro Giuseppe Verdi con la presenza del Vice Ministro Bubbico, di Michele Emiliano e di altri esponenti politici?” “A che cosa servirà scrivere al Ministro Alfano?” Ricordiamo alla Amministrazione Comunale che lo scorso 04/05/2015, il Movimento San Severo Siamo Noi, aveva scritto con urgenza al Ministro Alfano, descrivendo minuziosamente la situazione della nostra San Severo, ma come al solito non abbiamo ricevuto nessuna risposta. E allora, che cosa vogliamo aspettare? Che muoia altra gente? Non rimanete incollati alle vostre poltrone, prendete provvedimenti in prima persona. É inaccettabile che una città da un potenziale enorme come San Severo, possa essere citata solo per la criminalità. Le lettere ormai non servono più, vogliamo i fatti, vogliamo sicurezza, vogliamo l’esercito che vigili ininterrottamente. A chiedervelo, non é solo il nostro Movimento, ma è l’intera cittadinanza che grida all’unanimità: BASTA. Vogliamo però, al di la di ogni commento sulla Amministrazione Miglio, che sembra evidente che, non é all’altezza di governare una città come la nostra ( e non sono solo questi ultimi atti di cronaca che lo confermano), stringerci attorno alla famiglia del Sig. Antonio Carafa, le parole in questi casi non servono, ed é per questo che una rappresentanza del Movimento, sarà ai funerali per dimostrare tutta la nostra vicinanza.

(Francesco Mirando, coordinatore del Movimento San Severo Siamo Noi)

Criminalità San Severo, Mirando: “Basta, pretendiamo l’esercito” ultima modifica: 2016-02-16T19:49:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi