Cronaca
Sono stati sorpresi mentre rubavano merendine e monete dai distributori automatici della scuola

Noicattaro, rubano merendine a scuola: tre 15enni ai domiciliari

Arrestati l’altra sera dai Carabinieri di Triggiano


Di:

Bari. Sono stati sorpresi mentre rubavano merendine e monete dai distributori automatici della scuola e per questo sono finiti nei guai. Dovranno difendersi dall’accusa di furto aggravato in concorso tre 15enni di Noicattaro, arrestati l’altra sera dai Carabinieri di Triggiano. Una telefonata giunta al 112, da parte di un cittadino che aveva udito rumori sospetti provenire dalla scuola elementare ubicata in via De Gasperi, ha fatto dirottare sul posto una “gazzella” del Pronto Intervento. I militari infatti hanno sorpreso i tre ragazzini, dopo aver danneggiato i distributori automatici, da cui avevano prelevato bevande, alimenti e denaro per circa 80 euro in monete con l’utilizzo di alcuni arnesi da scasso. L’ispezione dei luoghi effettuata nell’immediatezza dei fatti ha permesso ai Carabinieri di accertare che il terzetto si era introdotto nel plesso scolastico dopo aver scardinato una porta di emergenza e di rinvenire alcuni attrezzi da scasso che sono stati successivamente sequestrati unitamente al denaro. Inevitabilmente, per i tre ragazzini, è scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bari, sono stati affidati ai genitori e quindi sottoposti agli arresti domiciliari.

Redazione Stato Quotidiano.it

Noicattaro, rubano merendine a scuola: tre 15enni ai domiciliari ultima modifica: 2016-02-16T20:32:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi