CerignolaManfredonia

Cerignola, NOE sequestrano discarica: 4 denunce

Sul posto e’ intervenuto un drone che, portato all’altezza di 200 mt, ha potuto cristallizzare tramite video in altissima risoluzione

Di:

Cerignola. I militari del NOE di Bari, collaborati da tecnici Arpa Puglia e dalla Compagnia Carabinieri di Cerignola, in localita’ Forcone a Cerignola , al termine di pervicace attivita’ ispettiva d’iniziativa alla locale discarica comunale Rsu, per la verifica del rispetto delle piu’ generali norme per la gestione dei rifiuti ed in particolare del rispetto delle prescrizioni impartite dagli organi locali, sottoponevano a sequestro preventivo con facolta’ d’uso, area dell’estensione di circa 17.000 mq e del valore approssimativo di € 40.000.000/00 (quarantamilioni), adibita a discarica comunale, ben conosciuta ai piu’ perche’ ben visibile dagli automobilisti che percorrono l’autostrada da Bari direzione Foggia. Agli occhi dei militari del comando tutela ambiente, la discarica palesava una situazione da subito critica, a cominciare dalla “ossessiva presenza di volatili ed in particolare di gabbiani in volo e a riposo nell’area di discarica, segno tangibile di scarsa gestione del rifiuto”. La parte umida del rifiuto, infatti, veniva lasciata alla loro merce’.

Nell’occorso sono stati denunciati alla Procura di Foggia il legale rappresentante dell’impianto di discarica, il direttore generale, il presidente del Consorzio Bacino Fg/4 (tra l’altro sindaco di Cerignola)e il direttore tecnico, tutti, in concorso tra loro ed ognuno per quanto di competenza, per la carica rivestita e nell’esercizio delle proprie funzioni, per la violazione di cui all’art. 256/1° e 4° comma del d.l.vo 3.4.2006 n. 152 (per aver gestito illecitamente rifiuti solidi urbani perche’ smaltiti nel lotto di discarica senza adeguata biostabilizzazione, in violazione delle prescrizioni imposte con l’autorizzazione integrata ambientale vigente).

Sul posto e’ intervenuto un drone che, portato all’altezza di 200 mt, ha potuto cristallizzare tramite video in altissima risoluzione, in maniera riservata ed inaspettata, tutti i comportamenti illegali e scorretti posti in essere dall’azienza responsabile di pubblico servizio, motivo di sequestro del sito e delle denunce all’autorita’ giudiziaria foggiana”.

FOTOGALLERY
discarica  cerignola rsu

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This