ManfredoniaStato news
"L’Agenzia del Turismo è nata come esigenza di aprire a finanziamenti privati rispetto al Comitato"

Manfredonia, lettera aperta: “Perchè i costi del Carnevale sono a carico dei cittadini?”

"Di nuovo e di innovativo in questo senso nulla è stato apportato da questo Presidente"


Di:

Manfredonia. ”GENTILE redazione di Stato Quotidiano, chiedo gentilmente di pubblicare alcune considerazioni sul Carnevale del sottoscritto, alla luce della conferenza svoltasi ieri. L’Agenzia del Turismo è nata come esigenza di aprire a finanziamenti privati rispetto al Comitato che era in un’epoca non lontana gestita totalmente dal pubblico. Ebbene rispetto a tale fine, dobbiamo registrare senza ombra di smentite, che nessun passo avanti in tal senso è stato fatto. Non mi piace disquisire se la manifestazione in sé per sé è stata più bella o meno bella delle precedenti edizioni, poiché ciò rientra nella sfera della soggettività. Il dato che qui mi preme analizzare, al di là dei numeri sciovinati dal Presidente, ha fatto emergere che anche in questa edizione tutti i costi sono rimasti a carico dei cittadini di Manfredonia. Questo è un dato di fatto che va ad offuscare l’operato di un presidente chiamato principalmente a recepire fondi esterni e privati che in realtà non sono arrivati. Basti pensare che nemmeno i soci privati dell’Agenzia del Turismo ad oggi hanno mai messo un centesimo. Di nuovo e di innovativo in questo senso nulla è stato apportato da questo Presidente. Eppure a dire dello stesso Presidente enormi sono stati i benefici economici per i commercianti di Manfredonia tali da incoraggiare a proseguire sulla medesima strada. In realtà, occorre chiarire che, sui cittadini di Manfredonia non pesano soltanto i soldi dati direttamente dal Comune all’Agenzia che ammontano a circa 250.000 euro, ma anche costi aggiuntivi ad esso correlati come ad esempio quelli per lo straordinario dei dipendenti dell’Ase per la pulizia straordinaria e i costi dello smaltimento dei rifiuti, calcolabili in circa altri 100.000 euro. In conclusione, si potrà dire di aver avuto un grande successo, a parere mio, solo quando questa manifestazione potrà camminare con finanziamenti propri, senza pesare sulle tasche dei contribuenti di Manfredonia, fino ad allora siamo nella più completa normalità.

(A cura di Giovanni Palmieri, Manfredonia 16.03.2016)

Manfredonia, lettera aperta: “Perchè i costi del Carnevale sono a carico dei cittadini?” ultima modifica: 2016-03-16T16:35:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
27

Commenti


  • Socio Agenzia

    Dalla serie “scrivo senza sapere”: I soci dell’Agenzia contribuiscono eccome. Perchè non lo diventi anche tu caro mio tuttologo Palmieri?


  • Giovanni Palmieri non esiste

    Lettera Aperta a Stato:”Secondo voi Giovanni Palmieri esiste? ”

    “Secondo voi Giovanni Palmieri ieri era presente?”

    “Secondo voi Giovanni Palmieri era tra i 5 stelle?”


  • Gianpaolo

    Il carnevale? ???
    E lo stipendio da re che prende il sindaco e tutti i magna magna attorno perché devono essere a carico dei cittadini? ??


  • Giovanni Palmieri sindaco subito

    Quello che dice il sig. Palmieri perché non lo chiede la cosiddetta opposizione? Romani, Magno e i Fiore perché voi queste cose non le dite?


  • Bravo Giovanni!

    Queste sono le cose che un’opposizione seria e attenta dovrebbe mettere in rilievo. Altro che le banalità rilevate da alcuni consiglieri comunali come quelli di Forza Italia (interventi di poco conto di cui hanno anche la faccia tosta di vantarsene!).

    Perchè queste cose non le dicono Cristiano Romani o Taronna o la Clemente? Chissà perchè… Eppure lo statuto dell’Agenzia del Turismo parla chiaro.

    Perchè Cristiano Romani e compagnia bella non hanno ancora fatto luce sulla conferibilità o meno a Mazzone dell’incarico di ammininistratore unico dell’Agenzia del Turismo a fronte dei divieti stabiliti dalla normativa dettata dal Decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 ??? Qui “gatta” ci cova !

    In verità neanche quelli del MOV5Stelle hanno detto e fatto nulla in proposito a quanto pare.

    Eppure la determina di liquidazione è facile da rinvenire:
    DETERMINAZIONE del Comune di Manfredonai N. 201 DEL 24.02.2015
    “LIQUIDAZIONE FATTURA DELLA RED HOT SRL PER
    LA FORNITURA DI MATERIALE DIVULGATIVO, ILLUSTRATIVO E
    INFORMATIVO (MANIFESTI, FLYER, OPUSCOLI, SITO INTERNET,
    TARGHE) – CIG: Z8312E5A23 – CUP: E39D13000410004”

    Adesso mi domando: ma se il Decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 stabilisce che non possono ricevere, da parte dell’Ente, incarichi di vertice (amministratori) nella stessa pubblica amministrazione o sua partecipata o agenzia, coloro i quali abbiano avuto con lo stesso Ente, nell’ultimo anno, rapporti di lavoro per i quali sia stati retribuiti, questa norma non dovrebbe valere anche per Mazzone (rappresentante della Red Hot) ???

    Qualcuno di Forza Italia o del Mov5stelle perchè non se ne interessa e ci fa avere una risposta??? Dico che chiarire questi dubbi sia anche nell’interesse dello stesso Mazzone. Lo dico per il suo bene.


  • Redazione

    Buonasera, è fondamentale il contenuto della missiva, non denigratorio e offensivo ma relativo ad alcune considerazioni sulla kermesse; nella stessa categoria di Manfredonia – relativa alla giornata odierna – può trovare altri 2 articoli sulla conferenza stampa di ieri; massima apertura per tutti, come sempre. Se vorrà, restiamo a sua disposizione; a presto, buon pomeriggio; Stato Quotidiano.it – segreteria@statoquotidiano.it


  • ridi che ti pass

    Vorrei avere la prova tangibile. Che i politici pagano le tasse imposte a. Noi


  • L'oppio dei popoli

    Caro sig. Palmieri quello che lei dice lo sanno tutti a Manfredonia ma nessuno ha il coraggio di dirlo. A parte i soliti noti locali del centro, tutta questa economia non si vede. Si spendono soldi non per conservare le tradizioni, anzi i pochi gruppi che storicamente lo facevano senza finalità di lucro, vedi A . Lurdo e company, sono spariti. Oggi spendiamo soldi pubblici per far contenti 4-5 bar e un paio di ristoranti e un albergo. Complimenti, un successone.
    E l’opposizione?


  • Zuzzurellone Sipontino

    Anche il premio Re Manfredi dovrebbe, dopo tanti anni, camminare con le propie gambe. Meglio una autombulanza in più l’estate?


  • Realman

    ……..INTANTO SONO STATI SBORSATI 220.000,00 EURI DI SOLDI PUBBLICI CHE SICURAMENTE NON RITORNERANNO NELLE CASSE NE COMUNALI NE TANTOMENO NELLE TASCHE DEI CITTADINI. E’ STATO UN’ALTRO FALLIMENTO ANCHE PER LE MANIFESTAZIONI E LE ORGANIZZAZIONI SCARSE E POCO CURATE, QUINDI UNA PERDITA DI TEMPO E’ DANARO……QUELLO PUBBLICO……ALTRO CHE STATISTICHE……..CHI CONTROLLA I CONTROLLORI?………..CHE TRISTEZZA.


  • Zuzzurellone Sipontino

    A tutti i cittadini di questo nostro comune : SALVIAMO LA CAPPELLA DELLA MADDALENA.


  • Cicillet

    Il carnevale se lo devono pagare le attività tipo bar e ristoranti che in quei giorni incassano milioni di euro e non noi. Anche il calcio che serve per manipolare parte della popolazione non deve avere il finanziamento pubblico.


  • stato a rotoli


  • jo da

    Quando l’amm. comunale , durante il quinquennio scorso, aumentò l’ici al massimo (10,65) scrissi al sindaco e ad alcuni assessori per lamentarmi dello spropositato aumento. Fui ricevuto dal sindaco e fra le altre cose attaccai la spesa pazza del carnevale. Chiesi : avete mai fatto un calcolo dell’effetto moltiplicatore della spesa del carnevale ?
    Poiché mai nessuno ha fatto detto calcolo , ritengo, molto verosimile, che la spesa del carnevale sia inutile …ritengo che battiti live, con una spesa molto inferiore, dia un ritorno molto maggiore.
    Se il carnevale produce il grande ritorno economico di cui molti si vantano , perché non viene finanziato da coloro i quali godono del suddetto ritorno? Per loro sarebbe una forma di investimento ! …..
    Chiedo a chi ne sa più di me : non esistono vincoli di spesa previsti dalle leggi di bilancio pubblico ? L’amministrazione può spendere quello che vuole e restare sempre impunita ?


  • La verità fa male

    Mi dispiace sigr Mazzone ma la verità fa male, la lettera ha colpito e affondato.


  • Matteo

    Salve a tutti, vi volevo mettere a conoscenza che non solo il Comune elargisce denaro dei contribuenti per le solite manifestazioni “culturali”, ma anche l’Ase ha sponsorizzato moltissimi eventi, sempre con il denaro dei cittadini, io mi chiedo perché non lo fanno con i propri €€€!!!!!! È bello farsi grande con i soldi dei cittadini. Chiedo a tutta l’opposizione è chi ha a cuore questa città di intervenire subito.


  • CAIO

    Parlano di un gran carnevale?io non l ho visto.anche sè prendo un bambino per la strada li dò i soldi e faccio venire trè personaggi che si potevano risparmiare ,tutti sono capaci.Il carneval non e questo visto quest anno…..


  • Maestro

    Il carnevale come tutti vedono da anni,e morto da anni.Il Mazzone non ha dato niente di più di quello che potevano dare altri.Purtroppo in questa città il buio sembra non finire,e le premesse per il futuro sono ancora più scure del buio.La politica è avvolta in un gioco di scambi tra volti vecchi e vecchi volti. Il futuro purtroppo sarà ancora avvolto nel buio più totale,e nonostante tutto le bollette della luce inesorabilmente aumenteranno,così come inesorabilmente aumenta e aumenterà la disoccupazione. Energas che cerca con cene e cenacoli di vincere la propria battaglia,Sangalli che cerca con la propria forza(?) di farla franca a spese dello stato e dei lavoratori la sanità che viene distrutta un po alla volta con tante false scuse.Popolo dobbiamo cercare di tornare in mezzo alle strade e rimanerci fino a quando il buio non diventò luce…..


  • gigi

    il premio Re Manfredi và eliminato è vecchio come vecchi sono i loro organizzatori…


  • Piccola Nota

    I soldi che il Comune riceve dalle nostre tasse e con questa o altre manifestazione fa rientrare nelle tasche dei commercianti che ne beneficiano e’ il giusto ciclo economico che genera lavoro.
    Dare un pezzo di pane a chi non ha lavoro serve solo a far mangiare questi per qualche giorno non a garantirli futuro.
    Perche’ poi a quei disoccupati si potrebbero aggiungere quei commercianti che grazie a questa e/o altre manifestazioni sistemano un po’ il proprio bilancio.
    Piu’ opportuno sarebbe chiedere al Comune spazi gratuiti per ka vendita di prodotti vari per i dissoccupati.
    Questo potrebbe essere il giusto aiuto dei piu’ bisognosi.


  • Mauro

    Numeri presi a cavolo? La pro loco è un ente certificato? Ma non dite cavolate. Continuate ancora a prendere in giro la città. Mazzone sei solo un cantastorie. Turismo? Sai cosa significa? È stata l’edizione più disastrosa degli ultimi 10 anni e di cosa parliamo????? Parole parole parole.


  • Scar La Teglia

    Bravo Mauro hai ragione anche tu che come me ti sei laureato alla Pacconi sulle spalle davanti al bare delle Rosse.


  • Scar La Teglia

    Avevo già detto in altro post. Documentatevi e se non avete tempo parlate di questo argomento con i commercianti, bar, ristoranti, alberghi, tabacchi,gelaterie e negozi cinesi. Almeno sapete qualcosa di concreto.


  • Piccola Nota

    X Jo da
    Cosa centra Battiti Live?
    Quella e’ una manifestazione organizzata da altri e completamente finanziata da sponsor di peso e che autonomamente scelgono i paesi dove farla!
    Quella Manifestazione se la dovessimo pagare sai quanti soldi ci vorrebbero altro che 250 mila euro!
    Noiper Battiti Live paghiamo solo le spese accessorie per sicurezza e pulizia mentre a Carnevale paghiamo tutto!
    E’ giusto invece che si dovrebbe trovare il sistema di far contribuire chi ci guadagna anche a costo di delocalizzare gli eventi e far guadagnare solo chi investe!
    Ma sino ad oggi credo nessuno sia mai andato a chiedere ai commercianti di contribuire e meglio ancora se lo si fa con largo anticipo con tanto di businessplan che spieghi come e cosa si vuole organizzare!


  • Libero Speranzoso

    Cicillet vuole tradotto in dialetto vuole significare piccoolo o cervello piccoletto?
    Vorrei tanto vedere la busta paga di cicillet per leggere quanto ha speso per il carnevale. Forse una pugnetta di coriandoli?


  • Poveri noi

    Scar La Teglia
    rispondi a questa semplice domanda, visto che sei così preparata: Quanti soldi hanno messo i privati?
    Il resto è solo autopropaganda spocchiosa e irriverente verso dei cittadini tartassati dalle tasse e dall’economia. Se questo fosse stato il più bel Carnevale di sempre la gente lo avrebbe ammesso senza problemi, invece pochi già lo ricordano


  • Piccola Nota

    Cmq questo Carnevale non è stato meglio degli altri ma nenche peggio!
    Considerando che il Neo Presidente e i suoi Finalmente Nuovi Collaboratori sono da poco lì e alla loro prima organizzazione e considerando che quest’anno il Carnevale cadeva ai primi di febbraio, già è tanto non aver fatto peggio del passato.
    Ora che hanno aperto le porte a tutti i volenterosi e fantasiosi di proporre nuove idee (ogni giovedì presso la sede dell’agenzia) se riescono davvero a chiudere le iscrizioni per settembre, allora si che potrete ammirare carnevali migliori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi