Sport
Come stabilito con recente sentenza

Consiglio di Stato conferma radiazione Luciano Moggi

Relatore nella camera di consiglio del giorno 9 marzo 2017 il Cons. Raffaele Prosperi

Di:

Roma. ”(…) l’impugnazione della sentenza dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva n. 9 del 2012 non rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo, non resta qui che rigettare l’appello e confermarela sentenza di inammissibilità impugnata (…)”. Con recente sentenza, il Consiglio di Stato di Roma ha respinto il ricorso di Luciano Moggi Luciano, ex direttore generale della Juventus, contro il CONI – la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), l’Alta Corte di Giustizia Sportiva del CONI, non costituito in giudizio; il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), non costituito in giudizio; e la Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc), per la riforma della sentenza del T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I ter n. 10304/2016, resa tra le parti, concernente appello avverso sentenza con cui il giudice amministrativo ha declinato la giurisdizione – sanzione della preclusione a vita alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C..

Relatore nella camera di consiglio del giorno 9 marzo 2017 il Cons. Raffaele Prosperi.

La sentenza dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva del CONI n. 9 del 2012, pubblicata l’11 maggio 2012, recava conferma della sentenza con cui la Corte di Giustizia Federale della FIGC aveva irrogato a Luciano Moggi la sanzione della preclusione a vita alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC.

Redazione Stato Quotidiano.it

Consiglio di Stato conferma radiazione Luciano Moggi ultima modifica: 2017-03-16T18:49:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi