Cronaca

Agenzia per lo sviluppo, Pasqua: “La soluzione ottimale”


Di:

Pasqua: "ddl Lega Nord contro le risorse per il volontariato"

Tommaso Pasqua (Pd)

Foggia – “L’AGENZIA per lo sviluppo può essere lo strumento operativo in grado di compensare le gravi carenze della Provincia di Foggia in tema di politiche per lo sviluppo e concertazione con le forze sociali”. Lo afferma Tommaso Pasqua, responsabile del dipartimento Lavoro e Welfare della segreteria provinciale del Partito Democratico, condividendo il “giudizio pienamente positivo dell’operato della società Patto di Foggia, oculatamente guidata da Nicola Biscotti, capace come poche in Italia di mettere a frutto la straordinaria stagione della programmazione negoziata elaborata ed avviata da Ciampi, Prodi e Bersani”.

“Ciò che manca, anche in questo decisivo settore dell’Amministrazione provinciale, è un’idea di fondo su cui costruire le politiche di sviluppo all’esito del confronto con le parti sociali – continua Pasqua – Il Patto per il lavoro, ancora nebuloso nonostante la fine del mandato amministrativo si approssimi, e l’esecuzione poco più che burocratica dei programmi di formazione professionale rappresentano una delle gambe su cui deve muoversi o, meglio, dovrebbe correre la Capitanata.
A 3 anni dall’elezione di Pepe e dalla cosiddetta storica affermazione della destra a Palazzo Dogana, ancora non ci è dato conoscere quale sia l’orientamento in tema di politiche industriali e marketing territoriale – conclude Tommaso Pasqua – ed è, quindi, auspicabile l’evoluzione della società Patto di Foggia in Agenzia per lo sviluppo, cosicché sia ulteriormente valorizzata la concertazione, e la sua declinazione pratica, come prassi di governo dello sviluppo”.


Redazione Stato

Agenzia per lo sviluppo, Pasqua: “La soluzione ottimale” ultima modifica: 2011-05-16T12:34:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This