CronacaStato news
Più si avvicina la data dell’entrata definitiva in vigore del canone Rai in bolletta, più cresce l’incertezza e la confusione a danno dei cittadini

Canone RAI, “Incertezza regna sovrana”

"Tutti gli utenti che volessero ottenere ragguagli e chiarimenti possono rivolgersi allo sportello telefonico Codacons dedicato proprio al canone Rai”

Di:

Roma. Più si avvicina la data dell’entrata definitiva in vigore del canone Rai in bolletta, più cresce l’incertezza e la confusione a danno dei cittadini. Lo afferma il Codacons, che chiede una proroga dei termini per la richiesta di esenzione che scadono proprio oggi. “Stiamo ricevendo al nostro sportello telefonico dedicato al canone Rai migliaia di richieste di aiuto da parte degli utenti – spiega il Presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma – I cittadini sono allarmati e molti ancora non sanno come far valere il diritto all’esenzione, né in quali casi si può evitare il pagamento del canone. L’incertezza regna sovrana e troppi sono ancora gli aspetti critici del provvedimento che inserisce l’imposta in bolletta. Per tale motivo chiediamo al Governo di disporre una proroga dei termini per l’esenzione e di avviare una campagna informativa capillare ed efficace perché, allo stato attuale, la carenza di informazioni sta creando pesanti disagi ai cittadini. Tutti gli utenti che volessero ottenere ragguagli e chiarimenti possono rivolgersi allo sportello telefonico Codacons dedicato proprio al canone Rai” – conclude Rienzi.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This