GarganoManfredonia
Immediatamente sono iniziate le indagini dei militari, grazie alle quali si è potuto rapidamente risalire all’identità dell’autore del reato

Rignano Garganico, rapina anziana in casa: arrestato

Fiore, ultimate le operazioni di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione, dove dovrà rimanere agli arresti domiciliari

Di:

Foggia. Nella mattinata di sabato scorso i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Rotondo, unitamente a personale della Stazione Carabinieri di Rignano Garganico, hanno tratto in arresto FIORE Giovanni, quarantaquattrenne residente a Rignano, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Foggia. Fiore è ritenuto responsabile del reato di rapina aggravata.

I fatti che hanno portato all’arresto risalgono al primo pomeriggio del 28 aprile scorso, quando, a Rignano Garganico, il malfattore, parzialmente travisato e armato di coltello, aveva rapinato in casa un’anziana signora del luogo. Fiore era penetrato nell’abitazione della donna e le aveva intimato, minacciandola con il coltello, di consegnargli il denaro che aveva. Messo a segno il colpo, il malvivente si era dileguato per le vie cittadine, facendo perdere le proprie tracce.

Immediatamente sono iniziate le indagini dei militari, grazie alle quali si è potuto rapidamente risalire all’identità dell’autore del reato. Fiore, ultimate le operazioni di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione, dove dovrà rimanere agli arresti domiciliari.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi