Foggia
L’esagitato aveva infatti minacciato la titolare di far saltare il locale qualora la stessa non gli avesse dato del denaro e offerto da bere

Foggia, già ubriaco irrompe in un bar e tenta estorsione

Di:

Foggia. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foggia hanno tratto in arresto per resistenza a p.u. e tentata estorsione Giuseppe Grieco, di Foggia, classe ’76. L’uomo poco prima, in evidente stato di alterazione per aver assunto smodatamente bevande alcoliche, aveva minacciato e aggredito sia la titolare che gli avventori del Bar 71100, in viale 1° Maggio.

L’esagitato aveva infatti minacciato la titolare di far saltare il locale qualora la stessa non gli avesse dato del denaro e offerto da bere, millantando l’appartenenza alla criminalità locale. Lo stesso poi, non contento, aveva minacciato anche gli avventori del locale inveendo contro di loro. L’immediato intervento dei Carabinieri e, in ausilio, di personale della Polizia di Stato, ha comunque evitato il peggio. I militari sono quindi riusciti a bloccarlo, nonostante la strenua resistenza opposta. Il soggetto, già noto alle FF.OO. per precedenti specifici, è stato condotto presso il Comando Provinciale dei Carabinieri dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato e portato in carcere.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This