GarganoManfredonia
A cura di Antonio Del Vecchio

Una processione di 8 ore per la benedizione dei campi della Madonna di Cristo

L’ultima tappa del “tour” è stata quella assolta presso l’azienda “De Angelis” , ubicata nelle vicinanze del ponte di Villanova

Di:

Rignano Garganico. E’ stato un vero e proprio “Tour de force”quello per la processione della Madonna di Cristo , svoltasi per tutto il pomeriggio di ieri e fino a tarda ora nelle campagne della piana sottostante , a Rignano Garganico. Tanto per la tradizionale e simbolica benedizione dei campi.

A seguire il camion su cui si ergeva il simulacro, c’era una fila ininterrotta di auto, lunga per più di qualche chilometro. Si è cominciato alle ore 15.00 e poi giù a Villanova attraverso la SP per Foggia. Una trentina le masserie visitate e benedette. Tra l’altro, ben sei quelle ubicate nel centro rurale di Villanova: Del Vecchio, D’Angelo, Cozzetti, Draisci, Terrenzio e Lurdo. Sempre lungo la SP pedegarganica in direzione Manfredonia, si è fatto tappa alla masseria “Casone del Re” di Angelo Gentile. Invertita la rotta verso San Severo, si è sostato dapprima presso l’azienda Tancredi (Località “Cavallo”) e successivamente presso la contrada “Piccirillo”, alle masserie Novelli – Vigilante. Dopo di che a qualche chilometro più in là il sacro rito si è ripetuto presso la masseria Russo (ex Ricci) alla contrada Di Biase, dove si sono riuniti operatori agricoli dei dintorni. In appresso si è andato a Pescorosso di sotto (azienda Buttacchio), ritornando poi alla contrada Mezzanagrande, con sosta e benedizione presso le aziende: Serrilli, Del Vecchio, Nardella, Demaio, Fusco, Ponziano, Piccirilli, Danza, Carbone. Alla contrada “Coppe del vento” ci si è soffermati dai Di Maio e subito dopo presso i Muscarella, e Iannacci (località “Masseriòla”).

L’ultima tappa del “tour” è stata quella assolta presso l’azienda “De Angelis” , ubicata nelle vicinanze del ponte di Villanova. Dopo di che, come da programma, con inizio alle ore 21, 30 e passa il corteo ha raggiunto il plurisecololare Santuario della Madonna, dove è stata celebrata la Santa Messa Solenne, officiata dal parroco Don Santino Di Biase. Quindi il corteo nel frattempo assottigliatosi per l’ora tarda è rientrato in paese, salutato dai fuochi di artificio, con arrivo alla Chiesa Matrice alle ore 23.00 e passa. Mai una processione così lunga, intensa e partecipata, che la dice lunga sull’attaccamento dei Rignanesi alle proprie tradizioni religiose.

Fonte http://www.rignanonews.com/rignanestate2015-eventi/item/2034-una-processione-di-otto-ore-per-la-benedizione-dei-campi-della-madonna-di-cristo-a-rignano-g



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi