AttualitàCronaca
Fonte Ansa

TripAdvisor, Puglia regina del turismo

Le due regioni italiane ospitano ben tre destinazioni a testa tra le mete italiane più gettonate per le vacanze estive, ma anche perché proprio in Puglia si trova la meta numero 1 della classifica nazionale: Gallipoli

Di:

(ansa) GALLIPOLI – Puglia ed Emilia Romagna sono le regine incontrastate dell’estate italiana. Emerge dal Summer Vacation Value Report 2017, di tripadvisor che svela la Top 10 nazionale e internazionale delle destinazioni estive per i viaggiatori italiani in base alla crescita d’interesse di prenotazione stagionale.

Le due regioni italiane ospitano ben tre destinazioni a testa tra le mete italiane più gettonate per le vacanze estive, ma anche perché proprio in Puglia si trova la meta numero 1 della classifica nazionale: Gallipoli. La cittadina in provincia di Lecce è accompagnata nella Top 10 italiana da altre due mete pugliesi: Polignano a Mare (6/o) e Lecce (8/o). A rappresentare l’Emilia Romagna sono invece Cattolica (3/o), Cesenatico (7/o) e Riccione (10/0). Tra le altre mete italiane più popolari per l’estate emergono infine l’Isola d’Elba (2/o), Jesolo (4/o), San Vito Lo Capo (5/o) e Alghero (8/o).

DESTINAZIONE COSTO MEDIO SETTIMANA RISPARMIO
SETTIMANA MENO CARA
1 Gallipoli (LE) 1.212 € 25 settembre 634 € 578 € (-48%)
2 Isola d’Elba (LI) 1.345 € 25 settembre 700 € 645 € (-48%)
3 Cattolica (RN) 953 € 5 giugno 674 € 279 € (-29%)
4 Jesolo (VE) 1.301 € 18 settembre 804 € 497 € (-38%)
5 San Vito lo Capo (TP) 965 € 25 settembre 589 € 375 € (-39%)
6 Polignano a mare (BA) 1.307 € 25 settembre 766 € 541 € (-41%)
7 Cesenatico (FC) 960 € 18 settembre 693 € 267 € (-28%)
8 Alghero (SS) 1.285 € 25 settembre 831 € 453 € (-35%)
9 Lecce 797 € 3 luglio 717 € 80 € (-10%)
10 Riccione (RN) 1.224 € 18 settembre 749 € 475 € (-39%)

(ANSA)

TripAdvisor, Puglia regina del turismo ultima modifica: 2017-05-16T20:12:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi