CronacaStato news

Tasse, Zullo: “Giornata nera per contribuenti, Vendola faccia la sua parte”

Di:

Bari – “Oggi è un lunedì nero per i contribuenti: 54,5 miliardi di euro, pari al 6% del Pil, sono finiti nelle casse dello Stato. A fronte di un salasso del genere che incide notevolmente sulla vita delle famiglie italiane e pugliesi, ci aspettiamo che Vendola compia un atto di responsabilità e faccia la sua parte per alleggerire il carico fiscale dei nostri cittadini”. Lo dichiara in una nota il Capogruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale, Ignazio Zullo.

“Noi come i pugliesi – prosegue – stiamo ancora aspettando che il leader di Sel mantenga la promessa di abolire il balzello di 10 euro di tassa fissa per le prestazioni specialistiche e l’euro per i farmaci. Una richiesta ingiusta che la sanità regionale continua a fare ai cittadini che accedono alle cure. Così come non ci stanchiamo di indicare alla Giunta regionale l’abolizione dell’addizionale Irpef e su questi interventi economici siamo pronti a dare battaglia durante la manovra di previsione in Consiglio regionale. Non è ammissibile, infatti, che si chiedano sacrifici così pesanti ai cittadini in assenza di qualsiasi piano di sviluppo regionale e senza aver messo mano alla spesa. Abbiamo dato la nostra disponibilità, con lo spirito costruttivo che ci contraddistingue, per supportare il governo pugliese nella razionalizzazione della spesa, ma non abbiamo ricevuto alcun invito concreto se non delle dichiarazioni di apprezzamento a mezzo stampa”.

“Tuttavia – evidenzia Zullo – la revisione della spesa è urgente, perché siamo convinti che quel famoso pagamento della Asl di 1.600 euro per un disinfettante che costa, in realtà, solo 55 euro non sia un caso né unico né raro nella sanità pugliese. Dall’esecutivo nazionale a quello regionale, la linea della tassazione dura e cruda è la stessa e ancora non si prende atto della necessità di diminuire le tasse per stimolare i consumi, dare un segnale forte per la ripresa economica e consentire alle famiglie una seppur piccola serenità”.

“Noi del centrodestra però – conclude Zullo – indichiamo con fermezza questa strada e in Consiglio regionale ci batteremo perché si taglino le spese inutili e si dia ai pugliesi una risposta concreta eliminando queste imposte odiose e inique che non fanno altro che ridurre la fiducia popolare nella politica e nelle istituzioni”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi