Manfredonia
Biggeri “Ci sono ancora agenti inquinanti a minare la salute del territorio di Manfredonia e dei suoi cittadini”

Manfredonia. Ricerca epidemiologica: risultati

Riccardi conclude: “ E’ necessario un Osservatorio Permanente di Ricerca, di una partecipazione attiva dei cittadini e di un confronto aperto e trasparente”

Di:

Manfredonia, 16 giugno 2017. “Ci sono ancora agenti inquinanti a minare la salute del territorio di Manfredonia e dei suoi cittadini”. Così il Prof. Annibale Biggeri, dell’Impresa Sociale no-profit Epidemiologia e Prevenzione, nel corso della conferenza svoltasi questo pomeriggio, a Palazzo San Domenico, nel corso della quale sono stati resi noti i risultati della ricerca epidemiologica partecipata relativa allo stato di salute del territorio di Manfredonia.

Come risaputo, l’iniziativa è nata con lo scopo di rilevare le conseguenze della presenze dell’Enichem e degli incidenti ad alto tasso inquinante legati all’impianto.

I risultati non sono incoraggianti.

La dottoressa Malavasi ha tra l’altro detto che “Quello subito è un ‘danno ingoiato’, cioè subito e non raccontato; le istituzioni hanno dimenticato Manfredonia”.

Manfredonia. Ricerca epidemiologica: risultati

Manfredonia. Ricerca epidemiologica: risultati

Per ciò che riguarda la rendicontazione e ulteriori dati interviene Gianicolo: “130.000 euro sono stati investiti per la ricerca di cui 24.000 euro per spese generali; le probabilità di sopravvivenza di chi è stato esposto agli agenti più tossici come l’urea è del 16%”.

“La storia è iniziata proprio qui in Comune”, ci tiene a precisare la prof.ssa Porcu che è la responsabile del Coordinamento cittadino Ambiente/Salute Manfredonia, “il nostro è un laboratorio di democrazia partecipata; il nostro territorio ha perso un patrimonio fondamentale, c’è stata infatti la perdita del cosiddetto ‘vantaggio di salute’”.

Il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi , conclude: “ E’ necessario un Osservatorio Permanente di Ricerca, di una partecipazione attiva dei cittadini e di un confronto aperto e trasparente”.

(lancio/segue approfondimento)

(A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia 16.06.2017)

FOCUS STATO QUOTIDIANO.IT

allegato
452 sito di interesse 3 rata

———————————————————————————————————————————————————————————————–
Focus progetto
Riccardi: “Partecipiamo tutti allo studio epidemiologico”

VIDEO PRESENTAZIONE PROGETTO, PRECEDENTI INCONTRI E LE INTERVISTE


VIDEO CONFERENZA PRESENTAZIONE PROGETTO 06.02.2015

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Nicola

    Fuffa fritta. 130.000? Ma scherziamo? Una città in semidissesto spende 130.000 per dire che Manfredonia ha subito un “danno ingoiato”?!?! Ma per favore! Questa è propaganda malriuscita. La cittadinanza vuole sapere come sono stati spesi questi 130.000 euro fino all’ultimo centesimo.


  • cittadino

    Quali reati efferati ha commesso la città ed i cittadini di Manfredonia per essere condannati a sentenze che sconteranno oltre che i nostri figli anche le generazini future, sia in termini di salute che di pagamento di debiti e di sfregio al nostro territorio, scogliere/Canneto-paludi ecc…
    È mancata la lungimiranza di tanti che hanno gestito la cosa pubblica di Manfredonia e quindi ai cittadini non gli resta che essere condannati a pagarne la inettitudine.


  • Anno XVII era Riccampo

    La classica scoperta dell’acqua calda.


  • Manfredonia terra di veleni e rifiuti

    Entri il 2030 4 su 5 senza distinzione di sesso ed età e ceto sociale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi