FoggiaSan Severo
La difesa, rappresentata dagli avv.ti Giuseppe e Raffaele Casale, nel corso dell'udienza tenutasi questa mattina (ndr 15.6.2017) si era soffermata soprattutto su una lettura alternativa delle intercettazioni

San Severo, Reditum “Annullata ordinanza cautelare per Zizzo”

Il Tribunale Barese dopo circa tre ore di camera di consiglio ha ordinato l'annullamento totale dell'ordinanza cautelare per Zizzo, che già nei giorni scorsi aveva ottenuto un attenuazione della misura da parte del Gip.


Di:

Foggia. Poche ore fa il Tribunale della Libertà di Bari ha annullato integralmente l’ordinanza cautelare che aveva colpito Zizzo Vincenzo nell’ambito del blitz Reditum sulle estorsioni legate ai furti di autovetture.
I Giudici baresi hanno ritenuto completamente insussistenti i presupposti del provvedimento restrittivo ed hanno quindi revocato qualsiasi misura cautelare nei confronti dell’indagato, noto cancelliere presso il Giudice di Pace di San Severo.

La difesa, rappresentata dagli avv.ti Giuseppe e Raffaele Casale, nel corso dell’udienza tenutasi questa mattina (ndr 15.6.2017) si era soffermata soprattutto su una lettura alternativa delle intercettazioni che dimostrava come Zizzo si fosse interessato al ritrovamento dell’autovettura esclusivamente per motivi di solidarietà umana.

Il Tribunale Barese dopo circa tre ore di camera di consiglio ha ordinato l’annullamento totale dell’ordinanza cautelare per Zizzo, che già nei giorni scorsi aveva ottenuto un attenuazione della misura da parte del Gip.

Redazione Stato Quotidiano.it – riproduzione riservata

San Severo, Reditum “Annullata ordinanza cautelare per Zizzo” ultima modifica: 2017-06-16T12:14:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi