Stato prima
'Indagati no a processioni religiose'

Ucciso da masso,scontro parroco-sindaco

"Si strumentalizza il dolore di tutti per emettere sentenze sommarie gravide di livore"

Di:

(ANSA) – CAMEROTA (SALERNO), 16 AGO – E’ scontro frontale, a Camerota (Salerno), tra sindaco e parroco. “Si strumentalizza il dolore di tutti per emettere sentenze sommarie gravide di livore“. Così il primo cittadino, Antonio Romano, dopo che nei giorni scorsi il parroco, don Gianni Citro, aveva diffidato ”gli indagati per omicidio che ricoprono incarichi istituzionali” a partecipare a cerimonie religiose. Tutto questo dopo la morte del giovane ucciso da un masso staccatosi dal costone che sovrasta la discoteca.

Ucciso da masso,scontro parroco-sindaco ultima modifica: 2015-08-16T19:02:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi