Manfredonia
A cura di Benedetto Monaco

Manfredonia, cittadini “Attrezzare spiagge libere e più spazi per nudisti”

Di:

Manfredonia. Siamo in una cittadina del Sud Italia ma, in prossimità della conclusione della stagione balneare, siamo davvero sicuri di conoscere il nostro mare? Il “Mare Nostrum” sembra dunque non reggere la pressione antropica, di qui depuratori sottodimensionati e, a volte mal funzionanti, non consentirebbero il mantenimento degli standard previsti. A questo proposito riportiamo l’esito di un sondaggio proposto alla popolazione ad inizio della stagione balneare.

Un campione di 100 persone, a cui son state illustrate le seguenti domande, hanno dato le relative risposte:
1 Secondo voi il mare di Manfredonia è balneabile? 62 Si – 38 no
2 Le spiagge ed i tratti costieri sono puliti e ben tenuti? 22 Si- 78 No
3 Le spiagge libere sono adeguate alle esigenze della cittadinanza? 3 Si- 97 No

Alla Domanda: Di quali servizi volendo potrebbe avvalersi il bagnante che fruisce liberamente delle aree demaniali marine? Le risposte sono state: servizi igienici cioè toilette pubbliche, docce, lavabo per i piedi; (essenziale sanificare e bonificare la sabbia su cui spesso giocano i più piccoli, la richiesta della spazzatrice dell’ASE).

Per la sicurezza in mare: una maggiore presenza di bagnini, ed attrezzatura per la salvezza delle persone es. BLS.

Per l’intrattenimento dei vacanzieri: più Bar, chioschi; eventi estivi con musiche, spettacoli, alcune persone più disinibite hanno espresso la possibilità di una spiaggia per nudisti. Mentre altri hanno evidenziato l’usanza di prendere la sabbia dal mare per ingrossare il litorale sabbioso.

A questo punto non resta che chi di competenza che intervenga agendo innanzitutto sulle cause d’inquinamento antropico, adeguando gli impianti di depurazione alla reale capacità di carico di una città che d’estate vede aumentare il numero di abitanti. Ed una gestione più attenta alle questioni ambientali che si ripercuotono su quelle della salute, anche per questo sarebbe cosa più che gradita il ritorno di associazioni ambientaliste “agguerrite”. Ciò, oltre che per questioni che riguardano i grandi impianti di G.P.L., che potrebbero vanificare gli sforzi di chi si prende cura dell’ambiente, anche per questioni ricorrenti come la salvaguardia degli Habitat anche marini e costieri da cui dipende la salute ed il benessere degli uomini.

(Pubblicazione a cura di Benedetto Monaco, Manfredonia 16.08.2016)



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Matteo Guerra

    Sicuramente a Manfredonia una spiaggia per nudisti la dovranno fare, ma non per quelli che si spogliano per rimanere nudi, ma par quelli che sono spogli poichè non possono vestirsi, almeno così’ sembreremo uguali.


  • Maria Grazia

    Titolo totalmente fuorviante, l’articolo tocca tematiche molto interessanti, che non sono da sottovalutare. Anche senza sta cavolata del nudismo, avreste avuto lo stesso tante visualizzazioni. (in verità, il titolo fa riferimento ad almeno 2 delle 3 tematiche indicate nel testo, a presto,ndr)


  • Innocenzo

    Nei giorni scorsi liquami a mare, tra lega navale ed e istituto nautico,ci sono video che testimoniano. Quando piove, viale Miramare con tombini che scoppiano. Questa è la Manfredonia che ci è dato conoscere. Cani che nelle spiagge libere fanno il bello e il cattivo tempo e si parla di spiagge per nudisti.
    Per cortesia…siamo seri.

  • SI CHE SI PUO FARE NUDISMO A MQNFREDONIA , PERCHE NO?


  • Michele

    Chiedere e cittadini invece di usare gli strumenti della USL per capire se le spiagge siano balneabili o meno non ha senso. Non può essere una statistica bensì un dato certo.


  • Lo straniero

    Non abbiamo niente che possa attirare turismo sulle ns.spiagge
    Mancano i bagni pubblici.
    Manca il bagnino sulla spiaggia libera.
    Voi direte ma affianco c’è un noto lido di manfredonia che addirittura nella postazione del salvataggio ne a due di bagnini ma ahimè purtroppo ho stanno vicino a un telefonino oppure a dire chiacchiere con qualche ragazzina.
    Percio qualche turista che decide di venire a manfredonia dobbiamo sperare che non sia mai stato a Rimini o Riccione sennò le differenze da notare sono tante.
    Cerchiamo di far funzionare tutto bagni x le persone.
    Soccorsi adeguati con bagnini preparati bene e attenti ecc..e parcheggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati