Sport

Basket, San Severo cede all’Enel Brindisi, ma è “festa Cestistica”

Di:

La Cestistica San Severo in azione (image imageshack.us)

San Severo – AMICHEVOLE di lusso ieri sera al PalaCastellana di San Severo, dove la Cestistica ha affrontato la più quotata Enel Brindisi nell’incontro valido per il “Trofeo Euroimpianti” di basket. La Mazzeo è stata sconfitta 85-58, ma il risultato non ha intaccato minimamente l’atmosfera di festa che si respirava sugli spalti, dove erano presenti circa mille tifosi che a fine gara hanno pacificamente invaso l’impianto sportivo.

LA GARA – L’Enel Brindisi, che il prossimo anno disputerà il torneo di A1, è scesa in Capitanata priva di Chris Monroe e Yakhouba Diawara, mentre coach Franco Ciani ha tenuto ai box Marko Micevic, alle prese con un acciacco ad un dito. Gara equilibrata nei primi due quarti, poi è venuta fuori la miglior condizione fisica e tecnica dei salentini che non hanno avuto seri problemi a portare a casa la vittoria finale. “Sono contento a metà – ha dichiarato coach Ciani – per quello che ha fatto la mia squadra nella prima metà del match. Da rivedere la prestazione del secondo tempo. Ho avuto ottime risposte rispetto al lavoro fin qui svolto e importanti indicazioni per quello che dovremo fare da qui all’inizio della stagione”. Uomo partita è stato eletto Nikola Radulovic, capitano dell’Enel Brindisi, andato a segno con 18 punti.

Il tabellino
Mazzeo San Severo: Mastrangelo 1, Salamina n.e., Johnson 8, Leonavicius 8, Chiarello 2, Ferri 3, Ianes 6, Cota n.e., McKay 9, Cutolo 8, Holland 13, Micevic n.e. All. Ciani.
Enel Brindisi: Radulovic 18, Plumari 2, Fevola 3, Vorzillo, Maresca 4, Infante 13, Labate 2, Dixon 22, Giovacchini 8, Bavcic 13. All. Perdichizzi.
Arbitri: Dario Morelli, Roberto Materdomini e Nicola Beneduce.
Parziali: 18 – 18; 28 – 32; 43 – 59; 58 – 85.


GIOVEDI’ PRESENTAZIONE DEL CAMPIONATO – Si terrà giovedì 23 settembre alle ore 11.30 nella cornice dell’Auditorium dello Spazio 24 Ore, la presentazone della decima edizione del campionato italiano di Legadue di pallacanestro. Una location di grande prestigio, nella “casa” della finanza italiana, per lanciare la nuova stagione di un campionato italiano a tutti gli effetti che vedrà al via 16 squadre per un totale di 11 regioni “coperte”. Nell’occasione verranno presentate, oltre alle nuove squadre che quest’anno saranno ai nastri di partenza della Legadue 2010/2011, tra cui il ritorno di piazze di grande storia e tradizione come Verona, Forlì, Barcellona Pozzo di Gotto e la prima, storica volta di San Severo; poi, tutte le novità della stagione che partirà ufficialmente nel primo week end d’ottobre, ma che vedrà il proprio prologo nel fine settimana precedente con i quattro Q-Round di qualificazione alle Final Four di Coppa Italia (fonte Ufficio stampa Legadue). Intanto prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti della Cestistica San Severo, che debutterà il prossimo 3 ottobre sul campo della Sunrire Scafati. Di seguito i prezzi delle tessere: Parterre numerato €300 e tribuna numerata €200 acquistabili presso Motus, Via Don Minzoni 40; Gradinata libera €150 acquistabile presso Rinaldi Uomo, Via Checcia Rispoli 62 e Manita Cafè, Via Tiberio Solis; Ridotto per nati dall’1-1-1998 al 2002 Parterre numerato 200€ Tribuna numerata 100€ Gradinata libera 75€; Prevendita 3€.

Basket, San Severo cede all’Enel Brindisi, ma è “festa Cestistica” ultima modifica: 2010-09-16T17:40:32+00:00 da Nicola Saracino



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi