Politica

Lucera, Di Battista in Fli, Pitocco: “ma nessun travarso del partito”

Di:

Lucera, consiglio comune

Lucera, consiglio comune (St)

Lucera – IL passaggio del consigliere Di Battista nelle file di FLI del presidente della Camera Gianfranco Fini “non ha affatto colto di sorpresa la classe dirigente del PDL lucerino”. Difatti, questa scelta era nelle intenzioni da tempo “del consigliere Di Battista che in diverse occasioni non aveva fatto mistero di guardare con interesse a quanto stava accadendo nel partito a livello romano”.
Tali eventi, infatti, avrebbero riacceso nello stesso “dissidente” e nei giovani ex militanti di AN (Tucci e Marucci) quella “fiamma” che “non si era mai spenta del tutto”.

PITOCCO: “NON ESISTONO FALLE” – “Ragion per cui – dice il Capogruppo PDL Antonio Pitocco – è fuori luogo parlare di presunte falle apertesi nella corazzata PDL in quanto non si tratta di un vero e proprio divorzio. Siamo certi, invece, che sarà una leale e proficua convivenza per il perseguimento degli obiettivi prefissati dall’Amministrazione Dotoli condivisi all’inizio della consigliatura”.

Il frutto di una scelta politica da parte del consigliere Di Battista, peraltro rispettabilissima, non avrà, quindi, ripercussioni – secondo Pitocco – sull’Amministrazione né tantomeno “all’interno del partito”. Anzi, tale evento – continua il capogruppo del Pdl – è stato motivo di “discussione e confronto pacifico nel PDL che oggi più di prima ha fatto quadrato tra i consiglieri comunali, gli assessori e dirigenti stringendosi attorno al Sindaco Dotoli ed affrontare così il nuovo anno amministrativo che si presenta denso di importanti appuntamenti (PUG – P.I.R.P. – Contratti di Quartiere II etc.)”.

In conclusione, “non preoccupano pertanto i tentativi di strumentalizzazione messi in atto a seguito della scelta politica operata dal consigliere Di Battista alla luce del ritrovato spirito di squadra all’interno del PDL che si conferma pilastro portante di questa amministrazione”, conclude il Capogruppo PDL Antonio Pitocco.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi