Eventi

“Diamo una mano al putto”, il Gadd per il recupero del monumento del Ventennio

Di:

Il putto dal braccio monco (ph: Michele Sepalone)

Foggia – DOPO il poster in ricordo dell’Unità d’Italia apposto sulla facciate del Comune di Foggia, gli Amici della Domenica puntano su Piazza Italia. Non è sfuggita, all’occhio vigile del gruppo sorto su facebook, l’amputazione di una delle braccia di un putto facente parte del monumeto ai caduti della Prima Guerra Mondiale. I putti insertato nel monumeto risalgono al Ventennio fascista e, confessano dal gruppo spontaneo “presentano evidentissimi segni di usura”.

E’ qui che interverranno i militanti domenicali, mettendo in campo, a partire dalle ore 19, l’iniziativa simapticamente intitolata “Diamo una mano al putto”. Dell’amputazione, in ogni caso, non si conoscono i motivi. “Atto vandalico stupido come tutti gli atti vandalici? Incuria? Tutt’e due le cose? Lasciamo anche questa parte della città a morire gradatamente? O vogliamo intervenire? Dice: ci sono altre priorità! Vero … ma anche questi sarebbero segnali di una ripresa almeno civile e culturale di una città degradata”, scrive il Gadd per chiamare a raccolta la città.


Se non si conoscono le cause dell’amputazione, sconosciuta resta anche la sorte dell’arto scomparso: “Dov’è finito il braccino del Puttino? Forse conservato e dimenticato in qualche polveroso archivio?” provocano dal gruppo foggiano. Al palzzo l’Ardua sentenza.

n.marchitelli@statoquotidiano.it



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Matteo Caputo

    Per il GADD Gli amici della Domenica, queste parole non sembrano fuori luogo… scritte durante un feroce scambio su fiiss book e dirette al massimo esponente ; Onorati Salvatore.

    ” Salvatore Onorati Se ho capito bene, l’autocelebrazione va bene perchP cementa il gruppo, lo tiene in uno stato di tensione costante, e questo è positivo ai fini del marketing. Parli del GADD come di un’azienda, i cui membri bisogna motivare; o come un prodotto da piazzare sul mercato. E’ una logica tristemente politica (perfino vendoliana, ahimé). Una sola domanda: che c’entra l’amicizia? Degli amici hanno bisogno di autocelebrarsi per cementare il loro rapporto? ”
    27 Luglio 20:31 C

    Dopo questo scambio e` tutto in discesa…


  • antonio vigilante

    Matteo Caputo cita parole mie, senza specificare il contesto. Chi vuole, può leggersi al seguente link tutta la discussione:
    https://www.facebook.com/groups/100217530054421/?view=permalink&id=153550301387810


  • Matteo Caputo

    Gentile Signor Vigilante La prego di accettare le mie piu` sincere scuse se ho causato qualche disagio, non era assolutamente mia intenzione. La Sua discussione e` la fonte piu` auterevole per coloro che vogliono imparare ” come si demolisce un culto nocivo per la tua citta`” In questi ultimi giorni il GADD con l appoggio dell UNIFG, Universita` di rinomanza Mondiale, dopo aver finito con le piante e alberi, faranno un censimento di tutti i passarill residenti a Foggia. Dobbiamo augurarci che i Foggiani come segno di riconoscimento verso questo gruppo, gli fanno un monumento… o li mandano al Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi