Capitanata

Truffe online; e il “finanziere” porta i tacchi a spillo

Di:

Le verifiche sulla provenienza del contatto (st)

Foggia/San Severo – ULTERIORI riscontri dopo il caso rilanciato da Stato inerente un annuncio di lavoro su una bacheca di Foggia, con un “finanziere particolare” disposto a rilasciare soldi con interessi.

Dopo una e-mail di richiesta informativa – senza firma – le verifiche per stabilire se l’annuncio rappresentasse lo scherzo di un balordo che approfitta della ingenuità delle persone per carpire dati sensibili come ad esempio password, numeri di carte di credito o altro.

Gentile signor Lei, – da una missiva della redattrice NON firmata alle 18:38 di ieri sera – potrei avere maggiori info, e riferimenti di contatti? In attesa di un gentile riscontro, saluto cordialmente.” La risposta alle 22: 15 dello stesso giorno da una certa “Monica Concas”: “Faccio prestiti ad ogni persona nella necessità con un tasso d’interesse del 3%. Volete dunque precisarmi l’importo di cui volete prestare.

Ancora nessun reference, nessun nome di agenzia o attività commerciale, nulla di nulla. Da qui una ricerca sulla base delle ‘intestazioni’ della e-mail ricevuta per controllare ‘Ip’ e location geografica del server di provenienza, con la speranza che il destinatario della richiesta non avesse utilizzato un sistema di navigazione in incognito. Il profilo fake, che si presume stia mettendo in atto una potenziale truffa informatica, pare provenire da Cotonou, una delle più popolose città del Benin, Repubblica dell’Africa Occidentale.

Con ogni probabilità si tratta di un’utenza dedita alle truffe informatiche. E’ di solito buona norma non aprire la posta proveniente da indirizzi sconosciuti, non cliccare sui link di collegamento che allegano nel testo questi mittenti che molto spesso fondano le loro attività illecite sulla disperazione dei cittadini. In casi più gravi si consiglia di segnalare il tutto alla sede più vicina della Polizia Postale.

( a cura di Ines Macchiarolainesmacchiarola19977@gmail.com)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi