CapitanataManfredonia

“Fumo negli ulivi”; Gargano, marijuana, 2 arresti Forestale

Di:

Sannicandro Garganico, sequestro droga (ST)

Sannicandro Garganico – GLI uomini del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Foggia, coadiuvati dai reparti territoriali, a seguito di un’intensa attività di indagine, hanno rinvenuto due piantagioni di cannabis all’interno di un uliveto in stato di abbandono, in località Piana di Sagri-Saggese. Le piante (in tutto 250 con altezza variabile dai cinquanta centimetri ai due metri) erano in ottime condizioni vegetative e ben occultate nella fitta vegetazione. Le attività di indagine hanno portato all’arresto dei due responsabili, ora detenuti presso la Casa Circondariale di Foggia, ed all’individuazione anche dell’impianto di trasformazione del prodotto raccolto.

I Forestali si sono avvalsi sia di tecniche investigative tradizionali, che di strumentazione tecnologica, quali apparecchi di video-ripresa, occultati ad arte nella vegetazione, consentendo così di monitorare la piantagione di cannabis e le relative attività di coltivazione.

Inoltre, un elicottero della Forestale ha sorvolato la zona interessata per una ripresa aerea dei lotti e per individuare eventuali ulteriori coltivazioni.

Una fase del sequestro (st)

Il quantitativo sequestrato ammonta a 1.100 Kg, l’equivalente di 160.000 dosi, che sul mercato avrebbero fruttato circa 600.000 € di introiti alla malavita della zona. Ulteriori indagini sono ancora in corso per individuare anche altri responsabili dell’attività criminale. Gli indagati rischiano una pena reclusiva di un minimo di sei anni.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
3

Commenti

  • …allora ho ragione io, quando l’altra volta, sempre sul sequestro e individuazione di altre piantagioni di marijuana nella isola del lago di lesina, avevo scritto, che non è il primo e non sarà l’ultima trovata, adesso a Sannicandro Garganico, ma anche nelle nostre zone di Manfredonia, prima o poi si scopriranno piantagioni simili
    Più aumenta la disoccupazione, più dobbiamo aspettarci queste notizie…e normale si o no ? … le famiglie devono anche sopravvivere, sbagliando da mangiano, no che a mangiare sempre e sicuri sono solo LORO i POLITICI……………………….un encomio al CORPO FORESTALE DELLO STATO GRAZIE.
    GIUSEPPE MARASCO – Presidente Nazionale CIVILIS – Confederazione Europea onlus


  • LineBacker

    Ma erano ornamentali!


  • Ufo,il mostro di Tunisi

    Peppino come dicesti tu nel 1992 durante un dibattito in radio: “U sazie non cred a u diun”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi